Fauglia: differenze tra le versioni

19 byte aggiunti ,  7 anni fa
nessun oggetto della modifica
(standardizzo e correggo)
Nessun oggetto della modifica
{{Citazione|Castello posto in mezzo a ridenti campi e a ricche ulivete. Ribellatosi a Pisa nel 1315 per opera dei Conti di M. Scudato, tornò presto all'obbedienza, ma cadde poi in potere dei Fiorentini. Ora ha l'aspetto di semplice villaggio, poiché i diversi gruppi delle sue abitazioni vengono intersecati in varii punti da campi coltivati. Verso la metà dell'abitato elevasi la torre del pubblico orologio, sotto la quale è una loggia pei mercati. Più in avanti, ad intervallo di breve distanza, si incontrano due oratorii, e finalmente in un delizioso rialto, posto in mezzo agli ulivi, trovasi la Prepositura restaurata nel 1712.|[[Attilio Zuccagni-Orlandini]], Indicatore topografico della Toscana granducale (1856)<ref>Attilio Zuccagni-Orlandini, ''Indicatore topografico della Toscana granducale'', Giuseppe Polverini Editore, Firenze 1856, p. 131.</ref>}}
 
'''Fauglia''' è un [[comune italiano]] di 3.458{{formatnum:3458}} abitanti della [[provincia di Pisa]] in [[Toscana]].
 
==Geografia==
Nel "[[Dizionario Geografico Fisico Storico della Toscana]]", stampato in più volumi a partire dal [[1836]], il geografo [[Emanuele Repetti|Repetti]] scrive:''"Fauglia è uno de' villaggi più popolati delle colline pisane, fabbricato a borghetti abitati da molti artigiani, il più dei quali si applicano al mestiere di sarto". '' Oggi nel paese di sarti ne son rimasti ben pochi, ma la magia di un luogo immerso nella natura e dei suoi panorami è rimasta intatta.
 
=== Toponimo ===
Il [[toponimo]] è attestato per la prima volta nel [[1187]] come Favulia e deriva forse dal [[lingua latina|latino]] ''faba'', per cui Fauglia significa "campo di fave".
 
=== Simboli ===
Il simbolo di Fauglia è un leone con passante d'oro, accompagnato in capo e in punta da due fortezze al naturale, aperte di nero.