Numero esagonale: differenze tra le versioni

+fonte MathWorld, amplio rappresentazioni, -F
(+F)
(+fonte MathWorld, amplio rappresentazioni, -F)
{{F|matematica|arg2=geometria|gennaio 2015}}
{{S|teoria dei numeri}}
[[Image:Hexagonal_numbers.svg|upright=1.2|thumb|Rappresentazione dei primi quattro numeri esagonali.]]
Come nel caso dei numeri triangolari, la [[radice digitale]] in base dieci di un numero esagonale può essere solo 1, 3, 6 o 9.
 
Ogni intero positivo può essere rappresentato come somma di al più sei numeri esagonali; tuttavia, soltanto due (11 e 26) richiedono sei numeri, e solo 13 richiedono cinque o più numeri. [[Adrien-Marie Legendre]] ha dimostrato nel 1830 che ogni intero maggiore di 1791 può essere espresso come somma di non più di quattro numeri esagonali; in seguito, è stato dimostrato che ogni intero [[sufficientemente grande]] è somma di al più tre numeri esagonali.<ref>{{cita pubblicazione | autore= William Duke e Rainer Schulze-Pillot |titolo=Representation of integers by positive ternary quadratic forms and equidistribution of lattice points on ellipsoids|rivista= Inventiones Mathematicae |volume= 99|numero= 1|anno= 1990 |pp= 49-57 |url= http://link.springer.com/article/10.1007%2FBF01234411|accesso=19 gennaio 2015 }}</ref>
Ogni intero maggiore di 1791 può essere espresso come somma di non più di quattro numeri esagonali, come provato da [[Adrien-Marie Legendre]] nel 1830.
 
I numeri esagonali non devono essere confusi con i [[numero esagonale centrato|numeri esagonali centrati]].
 
== Note ==
<references/>
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto}}
{{VoceLibro|Pitagorismo}}
 
== Collegamenti esterni ==
*{{MathWorld|HexagonalNumber}}
 
{{Numeri figurati}}
170 822

contributi