Apri il menu principale

Modifiche

La classe Aetna era una copia della francese classe Dévastation. Le batterie francesi erano dotate di 24 aperture cannoni, nonostante ciò imbarcavano solo 16 pezzi di artiglieria. La classe Aetna era destinata anch'essa a trasportare 16 cannoni, ma le prime quattro imbarcazioni completate ne avevano solo 14, per limitare il [[pescaggio]] a 2.64 m<ref name="Lyon&Winfield" /><ref name="Brown 156-158" /> Il progetto dell'[[Ammiragliato (Regno Unito)|Ammiragliato]] riportava 32 aperture per cannoni<ref name="Lyon&Winfield" />. Tali aperture, molto grandi, misuravano 0,86 per 1,02 m<ref name="Brown 156-158" />.
 
Lo [[scafo]] in [[legno]] della classe Aetna aveva i lati verticali e dritti, un fondo piatto e poppa e prua ampie a arrotondate. La corazzatura aveva uno spesso nominale di 100 mm, ma in diversi casi scendeva fino a 6,35-12,7 mm. Le placche della corazzatura erano collegate l'una con l'altra con giunzioni maschio-femmina<ref name="Brown 156-158" />. La corazzatura in ferro era supportata da uno strato di 510 mm in legno di [[Quercus petraea|rovere]]<ref name="Parkes">{{Cita|Parkes 1990|pp. 12-14|Parkes}}</ref>. Il [[ponte (nautica)|ponte]], in legno, era spesso 230 mm<ref name="Brown 156-158" />. Le due [[Torre di comando|torri di comando]] erano protette da piastre di ferro battuto spesse 16 mm<ref name="Brown 156-158" />.
 
Nell'ottobre [[1858]] furono effettuati test con artiglieria contro una batteria classe Aetna, la [[HMS Meteor (1855)|HMS ''Meteor'']], e una della nuova [[Classe Erebus (monitore)|classe Erebus]], dotata di scafo in ferro. Le prove dimostrarono l'importanza del supporto in legno per la corazzatura, la ''Meteor'' dimostrò infatti una resistenza di gran lunga migliore della atteria classe Erebus, i cui telai si staccarono a seguito dei colpi subiti<ref name="Parkes">{{Cita|Parkes 1990|pp. 12-14|Parkes}}</ref>.
Le due [[Torre di comando|torri di comando]] erano protette da piastre di ferro battuto spesse 16 mm<ref name="Brown 156-158" />.
 
<!--
Nel mese di ottobre 1858 le prove sperimentali di cottura sono state intraprese contro il Meteor e uno della classe follow-on di batterie corazzate di ferro scafo, l' Erebus . Questi hanno dimostrato l'importanza del supporto in legno per l'armatura, come il Meteor messo di gran lunga migliore resistenza di Erebus , dove i telai sono stati sfollati dalla commozione cerebrale. [ 6 ]-->
 
==Propulsione==