Differenze tra le versioni di "Metilazione del DNA"

La frase sembrava in contraddizione con la seguente perchè non specificava a quali CpG era riferita
m (Bot: niente spazi dopo l'apostrofo)
(La frase sembrava in contraddizione con la seguente perchè non specificava a quali CpG era riferita)
Differenti basi azotate possono subire questo tipo di modificazione per diverse funzioni.
L'[[adenina]] può essere metilata a livello delle sequenze G<sup>me</sup>ATC del genoma di alcuni batteri come ''[[Escherichia coli]]'' dall'enzima [[DNA-metiltransferasi sito-specifica (specifica per adenina)|dam]] (DNA adenina metilasi). La funzione di questa metilazione è quella di proteggere il genoma della cellula dall'attacco delle [[endonucleasi]] di restrizione da lei stessa prodotte, come mezzo di resistenza all'attacco di [[fago|fagi]].
Un altro esempio di metilazione del DNA è la metilazione della [[citosina]], che costituisce la quasi totalità della metilazione di DNA eucariotico. Nei mammiferi, la 5-metil-citosina (5meC o 5mC) si trova quasi esclusivamente nel [[Sito CpG|dinucleotide CpG]] (citosina seguita da una guanina) nella regione codificante dei geni. Il dinucleotide CpG è poco rappresentato nel DNA degli eucarioti poiché soggetto a mutazione secondaria a metilazione. Il genoma dei mammiferi è quasi del tutto metilato, a eccezione di alcune zone ricche del dinucleotide CpG che per questo vengono chiamate [[Isola CpG|isole CpG]]<ref name=prodotti>[http://www.ricerca.it/RICERCA/Sezioni/SezMetilazione/index.asp Metilazione DNA epigenetica PraderWilli<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>, solitamente abbondanti in regioni regolative e [[Promotore (biologia)|promotori]] dei geni eucariotici; la metilazione di queste sequenze aumenta in particolari patologie come la [[sindrome di Prader-Willi]]<ref>[http://www.praderwilli.it/ Federazione Nazionale Sindrome di Prader Willi - Pagina Principale<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>. La metilazione fisiologica del DNA in queste regioni dipende da proteine chiamate DNA-metil-transferasi o DNMTs (es. 1, 3a 3b) ed è un fenomeno che interviene nel controllo dell'espressione genica, nell'inattivazione del cromosoma X, nella struttura cromatinica e nell'imprinting genomico.
La metilazione della [[citosina]] è anche un importante fattore di [[mutazione]]<ref name=prodotti/>. Infatti mentre la [[deaminazione]] della [[citosina]] produce [[uracile]] -una base azotata che non appartiene al DNA (bensì all'[[RNA]]) ed è immediatamente riconosciuta come estranea- la [[deaminazione]] della 5-metil citosina (<sup>5me</sup>C) la trasforma in [[timina]], generando un ''[[mismatch]]'', nel quale il sistema di riparazione dei mismatch (''[[mismatch repair]]'') non sempre preserva la corretta base azotata.
Si sospetta che sia implicata anche nel taglio degli introni, e nella modifica degli esoni.
Utente anonimo