Gaston (personaggio): differenze tra le versioni

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
== Aspetto fisico e personalità ==
Gaston si presenta come un giovane di bell'aspetto, alto, muscoloso, con capelli lunghi e neri (portati raccolti in una coda di cavallo) e occhi azzurriverdi. Tuttavia tale prestanza è pari alle sue qualità negative: Gaston è difatti molto pieno di sé, maschilista, superficiale ed arrogante; si crede superiore a tutti (ed in un certo senso lo è) per la sua avvenenza fisica e per la sua abilità di cacciatore, ed è convinto che non esista donna al mondo che sia capace di resistere al suo fascino, oltre ad avere delle suddette un'opinione estremamente bassa (come nella scena in cui disapprova la passione di Belle per la lettura, o quando va a trovarla a casa per farle una proposta di matrimonio). Nonostante tutto ciò, Gaston è molto stimato ed ammirato dai suoi compaesani e soprattutto dalle ragazze (al di fuori di Belle, ovviamente). Dopo il rifiuto di Belle, Gaston rivelerà un' ancor più profonda meschinità di quella già mostrata in precedenza, nonché una certa follia testimonata dall'ossessione nei confronti della ragazza, ricorrendo a mezzi riprovevoli come il ricatto e, infine, l'uccisione del "rivale in amore". Nonostante tutte le sue arie, durante lo scontro finale con la Bestia, Gaston si rivelerà per ciò che è in realtà: un uomo debole e profondamente vigliacco.
Infine, nonostante Belle lo accusi più volte di stupidità, in più di un'occasione Gaston si rivela tutt'altro che stupido, elaborando piani e sfruttando con maestria l'ammirazione dei compaesani, per assicurarsene la riuscita.
 
Utente anonimo