Apri il menu principale

Modifiche

tolti codici obsoleti, codici aggiornati e mantenuti su Wikidata
|Immagine = Antonio Guadagnoli.jpg
}}
== Biografia ==
 
==Biografia==
Figlio del [[capitolo bernesco|poeta bernesco]] [[Pietro Guadagnoli]], studiò presso il seminario di [[Arezzo]], per poi laurearsi in giurisprudenza nel [[1821]] all'[[Università di Pisa]].<ref name="Flor">Floriana Calitti, ''op. cit.'', p. 958.</ref>
 
Ebbe comunque un nugolo di imitatori: Arnaldo Fusinato, Norberto Rosa, G. Cavalieri, C. Masini, A. Bargiacchi, F. Guidi, G. Brini, A. Paperini, Antonino Nicosia, Lorenzo Borsini, ed altri.<ref>Guido Mazzoni, ''op. cit.'', pp. 766-767.</ref>
 
== Opere ==
* ''Poesie giocose'', Pisa, Nistri, 1830.
* ''Raccolta completa delle poesie giocose'', Lugano, s.e., 1839.
<references/>
 
== Bibliografia ==
* Floriana Calitti, voce ''Guadagnoli, Antonio'', in [[AA.VV.]], ''Letteratura italiana. Gli Autori'', vol. I, Torino, Einaudi, 1990, p.&nbsp;958.
* [[Piero Operti]] ''et al.'', voce “Guadagnoli Antonio”, nel ''Dizionario storico della letteratura italiana'', Torino, G.B. Paravia, 1952, pp.&nbsp;566–567.