Differenze tra le versioni di "Sergio Mattarella"

Annullata la modifica 70874068 di 151.75.219.3 (discussione)
(Annullata la modifica 70874068 di 151.75.219.3 (discussione))
 
Dal 1983 al 2008 è stato [[deputato]], prima per la [[Democrazia Cristiana]] (di cui fu vicesegretario) e poi per il [[Partito Popolare Italiano (1994)|Partito Popolare Italiano]], [[la Margherita]] e il [[Partito Democratico]]. È stato [[Dipartimento per i Rapporti con il Parlamento|ministro per i Rapporti con il Parlamento]] (1987-1989), ministro della [[Ministero della Pubblica Istruzione|Pubblica Istruzione]] (1989-1990), [[vicepresidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana|vicepresidente del Consiglio]] (1998-1999), [[Ministero della Difesa|ministro della Difesa]] (1999-2001) e [[Giudici della Corte costituzionale della Repubblica Italiana|giudice costituzionale]] (2011-2015).
 
Il 31 gennaio 2015 è stato eletto al quarto scrutinio [[Presidente della Repubblica italiana|presidente della Repubblica]] con 665 voti, poco meno dei due terzi dell'assemblea elettiva<ref name=presidente>{{Cita news|autore=Michela Scacchioli |url=http://www.repubblica.it/speciali/politica/elezioni-presidente-repubblica-edizione2015/2015/01/31/news/quirinale_quarta_votazione-106185169/ |titolo=Mattarella eletto al Quirinale con 665 voti: "Pensiero a difficoltà e speranze dei cittadini" |pubblicazione=Repubblica.it |data=31 gennaio 2015 |accesso=6 febbraio 2015}}</ref>. Ha giurato il successivo 3 febbraio. È il primo [[sicilia]]no a ricoprire questa carica.
 
== Biografia ==
6 257

contributi