Differenze tra le versioni di "Coppia (sociologia)"

m
collegamento, bibliografia
m (collegamento, bibliografia)
Le relazioni di coppia svolgono un ruolo centrale nell'esperienza umana. Esse rispondono ad un bisogno di "[[attaccamento]]", di vicinanza e intimità e possono fornire sostegno reciproco.
 
Lo studio sistematico delle relazioni di coppia è un settore relativamente nuovo della ricerca nel campo della [[psicologia sociale]], emerso negli ultimi decenni. Anche se lo studio sistematico di questo tipo di relazioni è abbastanza recente, il pensiero sociale e l'analisi della coppia si può far risalire ai primi filosofi greci. I primi studi [[Antonio Mercurio|accademici]] si sono interessati anche delle relazioni di coppia, ma si sono limitati alle [[diade (sociologia)|diade]] o ai piccoli gruppi di persone in ambiti pubblici ed esaminando in modo restrittivo comportamenti come la competizione e la cooperazione, la negoziazione e la contrattazione e la conformità e la resistenza.
 
== Bibliografia ==
* ''[http://www.liberonweb.com/asp/libro.asp?ISBN=880617133X "Contro l'amore: una polemica"]'' ([[Laura Kipnis]], 2005, [[Giulio Einaudi Editore|Einaudi]], ISBN 88-06-17133-X)<br />Opera originale: ''[http://search.barnesandnoble.com/booksearch/isbnInquiry.asp?endeca=1&isbn=0375421890&itm=1 Against love: a polemic]'' (2003, Pantheon Books, ISBN 0-375-42189-0)
* D'Amico Rita, ''"Le relazioni di coppia. Potere, dipendenza, autonomia"'', 2006, [[Casa editrice Giuseppe Laterza & figli|Laterza]].
* Mercurio Antonio. Amore e Persona (Presupposti psicoanalitici ed esistenziali della coppia), 1976
* Vasselli L., ''"Il rapporto di coppia dei genitori adottivi "'', 2000, in MINORIGIUSTIZIA, Fascicolo 4, FrancoAngeli.
 
623

contributi