Differenze tra le versioni di "Trasporto attivo"

Modifiche significative
(Testo migliore)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(Modifiche significative)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Bye bye
[[File:TrasportoMembrana.png|upright=1.4|thumb|Alcune delle possibilità di movimento di molecole tra [[citoplasma]] (1) e [[spazio extracellulare]] (2).<br />Trasporto passivo:<br /> - A. [[Diffusione]]<br /> - B. [[Diffusione facilitata]]<br />Trasporto attivo:<br />D. Trasporto primario (contro gradiente)<br />C.-E. Trasporto secondario:<br />- C. [[#Uniporto|Uniporto]]<br />- E. [[#Cotrasporto|Simporto]]<br />[[Esocitosi]]/[[Endocitosi]]:<br />F.-G. Esocitosi]]
Il '''trasporto attivo''' è il trasporto di [[molecola|molecole]] attraverso la [[membrana plasmatica]] mediato da una [[proteina transmembrana]] detta [[trasportatore di membrana]]. A differenza di quanto avviene nel [[trasporto passivo]], nel trasporto attivo è richiesta una spesa [[energia|energetica]](atp) ed è sempre necessaria la ''mediazione'' di un trasportatore.
 
In questa forma di trasporto le molecole si muovono ''contro'' un [[gradiente]] elettrico, chimico o elettrochimico. Per ottenere questo risultato viene alterata l'[[affinità (biochimica)|affinità]] del sito di legame con la molecola da trasportare o la [[velocità di reazione|velocità]] di cambiamento [[conformazione|conformazionale]] del trasportatore. Cazzo in culo
Viva la fica Lorenzo lunghini
 
 
Si distinguono due classi principali di trasporto attivo: il trasporto ''primario'', che usa direttamente l'energia per ottenere il trasporto e quello ''secondario'', in cui avviene trasporto di una sostanza resa possibile dal trasporto primario di un'altra.
 
== Trasporto attivo primario ==
Utente anonimo