Differenze tra le versioni di "Satyricon (film 1969)"

Wikipedia:Utenti_problematici/151.26.182.45
(Wikipedia:Utenti_problematici/151.26.182.45)
 
== Trama ==
{{...}}
La vicenda è ambientata durante il regno dell'imperatore romano [[Nerone]]. Due giovinetti, Encolpio e Ascilto, devono recarsi in casa dello zio Anneo Mela per un invito a cena con delle cortigiane. I ragazzi si imbarcano, ma durante il viaggio finiscono nella cava della strega Triferna, dedita a riti macabri in onore di una divinità oscura e sconosciuta. Fuggiti, i due scoprono che Nerone ha fatto uccidere per corruzione Anneo Mela ed Encolpio, essendone il nipote, riceve in eredità l'abitazione dello zio. La persecuzione di Nerone, però, continua.
 
Ascilto ed Encolpio giungono nella villa del corrotto e lussurioso Trimalcione, proprietario di una magione che sembra un vero e proprio bordello di corruzione e di prostituzione femminile e maschile. I giovani amici riescono a togliersi anche da questa complicata situazione; ma poi si imbattono in una prostituta dai poteri soprannaturali, Circe, che rapisce Encolpio per costringerlo a soddisfare le sue voglie.
 
Ascilto si apparta con una fanciulla corrotta, ma è sorpreso e ucciso dalle guardie dell'imperatore. Encolpio, saputo della morte dell'amico, lascia per sempre Roma, considerandola una sede di prostituzione e fornicazione.
 
== Voci correlate ==
40 435

contributi