Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione ,  4 anni fa
m
ortografia
===Resoconto===
[[File:Carlos Reutemann GP Italia 1977.JPG|thumb|[[Carlos Reutemann]] durante le prove del gran premio.]]
Nelle prove del venerdì (condizionate anche da un vento teso<ref>{{cita news|titolo=Andretti prepara la replica per oggi|data=10-9-1977|accesso=7-6-2012|autore=Ercole Colombo|pubblicazione=[[La Stampa]]|pagina=19}}</ref>) il miglior tempo assoluto fu di [[Niki Lauda]], ottenuto nell'ultimo tentativo della sessione mattutina, in 1'38"97. L'austriaco della [[Scuderia Ferrari|Ferrari]] precedette il compagno di scuderia [[Carlos Reutemann]], poi [[John Watson (automobilismo)|John Watson]] e [[Mario Andretti]]. [[Jacques Laffite]] subì lo scoppio di una pneumatico che lo condusse a un'uscita di pista. Vi furono dei problemi anche sulla [[Brabham]] di [[Hans-Joachim Stuck]], tanto che il tedesco utilizzò la vettura assegnata inizialmente a [[Giorgio Francia]], che così fu relegato all'ultima posizione, a causecausa del poco tempo a disposizione per far segnare un tempo valido. Nella sessione pomeridiana solo Andretti e Hunt riuscirono a migliore i proprio tempi del mattino.<ref name=ven/> Non prese parte alle prove [[Arturo Merzario]]: il pilota si ritirò per protesta vista l'assenza di un ''box'' per la sua scuderia e per il trattamento che la [[Goodyear]], fornitrice degli pneumatici, riservava ai ''team'' privati.<ref>{{cita news|titolo=Merzario si ritira|data=10-9-1977|accesso=7-6-2012|pubblicazione=[[La Stampa]]|pagina=19}}</ref> La casa statunitense forniva infatti tre mescole diverse ai ''team'' legati alla [[Formula One Constructors Association|FOCA]] e solo due agli altri.<ref>{{cita news|url=http://hemeroteca.mundodeportivo.com/preview/1977/09/10/pagina-12/1038488/pdf.html|titolo=Lauda y Reutemann, los mas rapidos en Monza|data=10-9-1977|accesso=7-6-2012|pubblicazione=[[El Mundo Deportivo]]|pagina=12|lingua=es}}</ref> Anche [[Loris Kessel]] non completò le prove, dopo pochi giri, a causa della scarsa competitività della sua [[Apollon (automobilismo)|Apollon]] e di un incidente, decise di ritirarsi.<ref>{{cita news|url=http://hemeroteca.mundodeportivo.com/preview/1977/09/11/pagina-28/1035980/pdf.html|titolo=Italia F-1: Hunt y Reutemann, favoritos|data=11-9-1977|accesso=7-6-2012|pubblicazione=[[El Mundo Deportivo]]|pagina=28|lingua=es}}</ref>
 
Al termine delle prove vi fu una riunione dei piloti in merito alla situazione del traffico in pista durante le qualifiche, visto l'alto numero di piloti iscritti. Non si erano registrati particolari problemi con un numero medio di vetture in pista che oscillava tra le 16 e le 18 unità, con una punta massima di 24 vetture.<ref name=ven>{{cita news|titolo=Ferrari dà subito spettacolo|data=10-9-1977|accesso=7-6-2012|autore=Cristiano Chiavegato|pubblicazione=[[La Stampa]]|pagina=19}}</ref>
422 646

contributi