Differenze tra le versioni di "Passo dell'oca"

nessun oggetto della modifica
* Dopo la fine della [[seconda guerra mondiale]], il passo dell'oca venne conservato in forma ridotta nella [[Repubblica Democratica Tedesca]]: infatti, la punta del piede arrivava soltanto fino all'altezza del ginocchio e per questo tipo di esecuzione fu trovato il nome di Exerzierschritt.
 
Come accennato, lo scopo di questo passo è quello di ostentare potere e disciplina di massima precisione, tanto che viene usato di solito in stati dal regime totalitario. Fu oggetto di aspra critica da parte di diversi intellettuali come [[George Orwell]]. Nella raccolta di saggi ''Il leone e l'unicorno'', Orwell proponeva l'interpretazione metaforica dello stivale di un soldato nell'atto di calpestare il viso di una persona. Come gli intellettuali del calibro di Orwell previdero, tale marcia è oggi diventata classico elemento contestuale del regime per antonomasia.
 
Il suo uso è oggi limitato a poche occasioni di particolare prestigio, rivolte al grande pubblico ed eseguite in alta uniforme. È tuttora in uso nei paesi più disparati. Per cominciare dalla [[Federazione Russa]] e dalla [[Bielorussia]], si ricordino altri paesi storicamente legati all'influsso sovietico come il [[Vietnam]], [[Cuba]], la [[Cina]] e la [[Corea del Nord]]. Si ritrova infine in alcuni stati del Sudamerica come il [[Cile]].
Utente anonimo