Differenze tra le versioni di "Supplente"

527 byte aggiunti ,  4 anni fa
i supplenti esistono dappertutto, localismo è
(i supplenti esistono dappertutto, localismo è)
{{FL|voci comuniistruzione|marzo 2015}}
Un '''supplente''' è colui che sostituisce provvisoriamente un'altra persona in tutte o parte delle sue funzioni; il termine si usa con particolar riferimento a impiegati, funzionari o docenti scolastici.<ref>[http://www.treccani.it/vocabolario/supplente/]</ref>
Un '''supplente''', nell'[[ordinamento scolastico italiano]], è un [[docente]] che presta servizio temporaneo in luogo di un docente titolare assente. Per estensione, il termine indica anche la persona assunta a tempo determinato al fine di coprire necessità contingenti della [[scuola italiana]].
 
 
== Disciplina normativa ==
==Nell'ordinamento scolastico preuniversitario italiano==
{{F|istruzione|marzo 2015|commento=parte della voce è discordante con quanto si può consultare altrove, esempio Treccani}}
Un '''supplente''', nell'[[ordinamento scolastico italiano]], è un [[docente]] che presta servizio temporaneo in luogo di un docente titolare assente<ref>[http://www.treccani.it/enciclopedia/incarico-d-insegnamento/]</ref>. {{cn|Per estensione, il termine indica anche la persona assunta a tempo determinato al fine di coprire necessità contingenti della [[scuola italiana]]}}.
 
=== Disciplina normativa ===
Le normative che regolano la costituzione di graduatorie, le modalità di assegnazione delle supplenze e le tempistiche, sono regolate (annualmente) da appositi [[Decreto ministeriale|decreti ministeriali]] ([[Regioni d'Italia|regionali]] oppure [[Comuni d'Italia|comunali]]).
 
Vi sono diversi tipi di graduatorie, attraverso cui si accede alle supplenze (per esempio, brevi o annuali). I docenti, la cui eventuale nomina spetta all'autorità competente, sono divisi per ordine scolastico ([[scuola dell'infanzia]], [[Scuola primaria|primaria]], [[Scuola secondaria di primo grado|media]], [[Scuola secondaria di secondo grado|superiore]]) e [[Disciplina (didattica)|disciplina]] (per esempio [[matematica]], [[geografia]], [[storia]]).<ref>Il suddetto tipo di graduatoria è detto "classe di concorso".</ref>
 
=== La nomina ===
Per la scuola statale, il supplente viene nominato dall'[[Ufficio scolastico regionale|USR]] (in precedenza noto come "ambito territoriale", "Ufficio scolastico provinciale", "Centro servizi amministrativi" e [[Provveditore#Provveditorato agli studi|provveditorato agli studi]]) oppure dal [[dirigente scolastico]]; nella [[scuola privata]], le modalità di assunzione sono invece gestite dalla direzione della stessa.
 
14 704

contributi