Differenze tra le versioni di "Nome in codice NATO"

m (→‎Bombardieri: fix nomi)
Lo '''ASCC''', '''Air Standardization Coordinating Committee''' (Comitato per l'omologazione ed il coordinamento aeronautico), è un organismo, di cui fanno parte [[Australia]], [[Canada]], [[Nuova Zelanda]], [[Regno Unito]], e gli [[Stati Uniti d'America]], mirante a omologare e coordinare i nomi aeronautici dei paesi membri. In particolare lo ASCC è conosciuto per i nomi in codice assegnati ad apparecchiature militari originarie dei paesi esterni alla coalizione, quali ad esempio l'[[Unione Sovietica]] e la [[Cina]]. Queste designazioni erano create allo scopo di facilitare l'individuazione, ad esempio di [[aereo|aeroplani]] i cui nomi non erano ancora noti in occidente, e le comunicazioni tra unità che parlavano lingue diverse.
 
In [[URSS|Unione Sovietica]] di solito non venivano assegnati nomi ufficiali agli aerei militari, cosa invece abbastanza comune in [[Blocco occidentale|Occidente]]. Esistevano però soprannomi non ufficiali dati dal personale di reparto. In genere i piloti del blocco orientale non hanno mai utilizzato le designazioni ASCC (né tantomeno le loro traduzioni) in quanto questi rappresentavano la designazione data dalle forze nemiche, tra l'altro diventavano note molto tempo dopo l'introduzione in servizio dei mezzi, quando cioè i soprannomi locali erano già entrati nell'uso comune. Un altro aspetto riguarda i significati dei nomi NATO che spesso risultano poco appropriati o dispregiativi. Inoltre, per alcuni nomi, non esiste un vero e proprio significato traducibile, oppure i significati possono essere molteplici. In alcuni casi però, ed in particolare con la caduta della ''[[cortina di ferro]]'', alcuni nomi ASCC vennero trovati appropriati e alla fine divennero popolari anche in [[Russia]]. Tra questi vale la pena citare il [[MiG-29|MiG-29 Fulcrum]], il [[Tupolev Tu-95|Tu-95 Bear]] ed il [[Sukhoi Su-27|Su-27]], noto con il soprannome di ''Flanker'', fiancheggiatore. Tra gli altri mezzi si citano i sommergibili di classe Tifone ([[Classe Typhoon|Typhoon]]), la designazione occidentale della classe Akula (Project 941, акула vuol dire pescecane in [[lingua russa|russo]]), immortalata nel film ''[[Caccia a Ottobre Rosso]]''.
 
Il Dipartimento della Difesa degli [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]] spesso impiegava i nomi in codice ASCC anche nell'ambito della [[NATO]].
Utente anonimo