Differenze tra le versioni di "Partito dei Comunisti Italiani"

nessun oggetto della modifica
m (riferimento statuto da ripristinare o da cancellare in tutta la voce?)
È stato fondato l'11 ottobre [[1998]], in seguito ad una divisione interna a [[Rifondazione Comunista]] e in concomitanza con la crisi del [[Governo Prodi I]].
 
Come da Statuto, esso si propone di «trasformare l'Italia in una società socialista fondata sulla democrazia politica», «affermare gli ideali della pace e del [[socialismo]] in Europa e nel mondo» e adoperarsi «per l’indipendenza, l’unità e la sovranità del paese».<ref name=statuto/>. Il riferimento è alla cultura [[Marxismo|marxista]] e ai suoi sviluppi. Persegue il «superamento del [[capitalismo]] e la trasformazione socialista della società».<ref name=statuto>{{citazione[http://www.comunisti-italiani.it/informazioni/partito/organismi-dirigenti-%E2%80%93-statuto/statuto-2011/ necessaria}}''Statuto del Partito dei Comunisti Italiani'']</ref>
 
Il simbolo è la [[bandiera rossa]] con [[falce e martello]] con l'aggiunta della [[bandiera italiana]], riprendente quindi lo storico simbolo del PCI, mentre gli inni sono ''[[Bandiera rossa (canzone)|Bandiera rossa]]'' e ''[[L'Internazionale]]''.<ref name=statuto/>
12 262

contributi