Plutarco di Atene: differenze tra le versioni

m
smistamento lavoro sporco e fix vari
m (Bot: spazio in PostNazionalità inserito automaticamente)
m (smistamento lavoro sporco e fix vari)
Ebbe tra i suoi discepoli [[Siriano di Atene]], che fu a sua volta maestro di [[Proclo]].
 
Plutarco di Atene operò un commento al ''[[Parmenide (dialogo)|Parmenide]]'' di [[Platone]], nel quale faceva corrispondere un livello di realtà o [[ipostasi (filosofia e teologia)|ipostasi]] ad ogni distinzione ideale del mondo intelligibile operata da Platone, sulla base della veridicità o meno delle conclusioni a cui ognuna di quelle distinzioni conduceva. Egli ritenne veri cinque piani della realtà:
#L'[[Uno (filosofia)|Uno]]-Uno
#L'[[Intelletto|Intelligenza]] o Uno-Molti
{{Platonici}}
{{Controllo di autorità}}
{{Portale|Filosofiafilosofia}}
 
[[Categoria:Filosofi del IV secolo]]
1 262 098

contributi