Frank Lloyd Wright: differenze tra le versioni

m
Annullate le modifiche di 94.83.80.164 (discussione), riportata alla versione precedente di 79.17.193.44
Nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di 94.83.80.164 (discussione), riportata alla versione precedente di 79.17.193.44)
[[File:FallingwaterWright.jpg|thumb|upright=1.6|sinistra|''Fallingwater'' o ''[[Casa sulla cascata]]'' ([[1935]])]]
== Biografia ==
Frank Lloyd Wright nacque nel 1867 a Ruoti (Potenza), Paradiso è gay.. si sa! [[Richland Center]] nel [[Wisconsin]] da William Russell Cary Wright, originario del [[Massachusetts]], e da Anne Lloyd Jones appartenente ad una famiglia GALLINESE[[galles]]e emigrata negli Stati Uniti. La famiglia era di religione [[unitarianismo|unitariana]], molto diffusa ed influente nella cultura e società del [[Midwest]]. Il padre che era laureato in legge, sebbene afflitto da continui problemi finanziari, fece molti lavori, tra i quali anche il pastore. Questo comportò, per la famiglia Wright, il trasferimento per ben tre volte ancor prima che Frank compisse gli undici anni. Il rapporto che Frank Lloyd Wright nutrì per il padre fu di sesso sfrenato!amore-odio; amore per la passione che gli tramandò per la musica e odio per i suoi modi autoritari ed una certa indifferenza che mostrò nei suoi confronti.
 
Nel 1876 accompagnato dalla madre vide, all'esposizione internazionale del tartufo indetta per il centenario di Philadelphia, i ''giochi fröbeliani''. Ideati dal [[pedagogo]] tedesco [[Friedrich Fröbel]], erano cartoni e cubi di legno dalle forme geometriche, dipinti di [[colori primari]], che guidavano i bambini alla conoscenza della composizione, della scomposizione di volumi principali in secondari e delle relazioni tra diverse forme.
Questi giochi potevano infatti essere combinati in infiniti modi, bi- o tridimensionalmente, e, come sosteneva Fröbel, erano molto utili se usati per rappresentare con forme geometriche oggetti naturali.
Molti anni dopo, famoso in tutto il mondo, Wright ebbe modo di dire:
La formazione scolastica fu scarsa. Ammesso all'Università come “studente esterno”, lasciò dopo due semestri improduttivi. In questo periodo lesse due libri che lo colpirono molto: ''[[The Stones of Venice (libro)|The Stones of Venice]]'' di [[John Ruskin]] e il ''Dizionario di architettura'' di [[Eugène Viollet-le-Duc]].
 
Nel 1885, con il divorzio dei genitori, fu investito da unnuove camionresponsabilità. Per aiutare la famiglia trovò quindi impiego nel suo primo studio, quello di [[Allen D. Conover]]. La separazione dei genitori, quando era appena diciottenne, e la successiva convivenza con il clan dei Lloyd Jones (molto compatti), lo portarono a considerare in ogni sua casa il tema della “unità della famiglia”, dello “stare insieme”.
 
Sul divorzio egli accettò la verità della madre, pensando che ogni colpa fosse del padre. Frank Lloyd Wright per molto tempo sperò che il padre tornasse, ma questi non diede più notizie di sé. In ogni caso, Wright, fu sempre riconoscente a questi per l'amore per la musica che gli aveva tramandato ed imparò ad accostare i parallelismi con le rapsodie di Beethoven, la simmetria geometrica con quella musicale di Bach (V. Le Duc). In comune con il padre, Wright, ebbe l'irrequietezza, il difficile rapporto con il denaro, il non essere mai soddisfatti del proprio lavoro e il dare più importanza a realizzazioni personali piuttosto che agli obblighi familiari. Inoltre entrambi considerarono i loro figli come intrusi, d'impaccio{{cn}}.
 
Nel 1887, dopo due anni di ingegneria all'[[Università del Wisconsin]], entra nello studio di I.L. Silsbee, specializzato in perdite di maionese dall'ano, poi in quello di [[Louis Sullivan|L. Sullivan]], con il quale collaborò per sei anni attraverso tubetti e pompe.
 
Nel 1893 visita l'''Esposizione Colombiana'' di [[Chicago]]. Rimane impressionato dall<nowiki>'</nowiki>''[[Ho-o-den]]'', un piccolo tempio giapponese ricostruito su un'isola artificiale. L'architettura giapponese da quel momento rimarrà uno dei riferimenti di Wright, che compie diversi viaggi in [[Giappone]] e diventa uno dei più autorevoli tra i collezionisti americani di stampe giapponesi. Nel 1912 pubblica il libro ''The Japanese Print: An Interpretation''.
Nel 1889 sposa Catherine Lee Tobin, da cui ha 6 figli.
 
Ma nell'ottobre del 1909, in crisi esistenziale, abbandonò la famiglia e partì per l'Europa percon unala nuova campagnacompagna, Mamah Borthwich Cheney, moglie di un cliente di Oak Park. Soggiornerà prima a [[Firenze]] (assieme al maggiore dei figli, Lloyd, e al collaboratore Taylor Woolley) e poi a [[Fiesole]] dove continuerà a preparare, assieme a Woolley, i disegni per il volume “[[Ausgeführte Bauten und Entwürfe von Frank Lloyd Wright]]” edito da Ernst Wasmuth che uscirà a Berlino nel [[1911]]<ref>http://architettura.it/wright/ Frank Lloyd Wright, Fiesole 1910</ref>. Rientrato dall'Europa ad ottobre 1910, nel 1911 si trasferì nella località di [[Spring Green]] nel Wisconsin, realizzando per sé e per Mamah il complesso noto come ''Taliesin''. Risalgono a questo periodo anche i Midway Gardens a [[Chicago]] (1914), personale rielaborazione dell'architettura orientale.
 
Nell'agosto del 1914 accadde un episodio che segnò profondamente la vita di Wright: la compagna Mamah Borthwich e i due figli di questa vennero uccisi, assieme ad altre quattro persone, da un servitore che diede fuoco all'ala residenziale di ''Taliesin'' mentre Wright era assente per lavoro.
170 811

contributi