Differenze tra le versioni di "Dizi"

39 byte aggiunti ,  6 anni fa
m
Bot: Aggiungo template {{interprogetto}} (FAQ)
m (Bot: Elimino interlinks vedi Wikidata)
m (Bot: Aggiungo template {{interprogetto}} (FAQ))
Una membrana detta dimo, che ne determina il tipico timbro ronzante, è applicata su un foro ricavato tra quello di insufflazione e il primo foro digitale.
 
Il dizi è un importante strumento musicale della tradizione cinese, utilizzato nella [[musica popolare]] nell'opera e nella musica orchestrale, così come nella musica cinese esportata in Occidente. Il dizi ha una lunga storia e una consistente popolarità anche tra i cinesi non musicisti, probabilmente perché è facile da fabbricare e trasportare ed ha un suono molto gradevole.
 
Il dizi è normalmente fabbricato a partire dal [[bambù]], motivo per cui è spesso inicato come "il flauto cinese di bambù", anche se il bambù è un materiale che ricorre nella fabbricazione di molti strumenti cinesi (quanto lo è il legno negli strumenti occidentali) e quindi questa denominazione è altamente generica. Inoltre esistono dizi fabbricati con altri tipi di legno e con altri materiali, come i dizi di [[giada]] (yudi, 玉笛) molto ricercati dai collezionisti e dai musicisti per la loro bellezza, anche se le qualità acustiche della giada (come quelle del metallo) modificano il suono tipico del dizi.
 
* Sestili Daniele, ''Musica e tradizione in Asia orientale. Gli scenari contemporanei di Cina, Corea e Giappone'', Roma, Squilibri, 2010
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto}}
 
{{Portale|Cina|Musica}}
3 038 982

contributi