Apri il menu principale

Modifiche

m
Annullate le modifiche di 91.253.48.174 (discussione), riportata alla versione precedente di AlessioBot
 
}}
I '''Foraminiferi''' ('''Foraminifera''' <span style="font-variant: small-caps">[[Alcide Dessalines d'Orbigny|d'Orbigny]], [[1828]]</span>) sono [[protofitiprotozoi]] ameboidi eucarioti eterotrofi marini, sia [[benthos|bentonici]] sia [[plancton]]ici. Abitano tutti gli ambienti marini dall’[[piano mesolitorale|intertidale]] al [[Piano batiale|batiale]]. Comparvero nel [[Cambriano]] e successivamente (durante tutto il [[Fanerozoico]]) invasero tutto l’ambiente marino, adattandosi a molti modi di vita.<br />
La loro [[cellula]] è protetta e rivestita esternamente da un guscio, spesso mineralizzato, che può raggiungere dimensioni eccezionali per un organismo unicellulare (fino a 11-14 cm di diametro). La presenza di parti mineralizzate consente ai gusci dei foraminiferi di [[Fossilizzazione|fossilizzare]] con relativa facilità nelle [[rocce sedimentarie]] di origine marina.
[[File:Miniacina miniacea 30-09-06 DSCF3288.jpg|thumb|left|''[[Miniacina miniacea]]'', un foraminifero bentonico, in posizione di vita.]]