Calendario bizantino: differenze tra le versioni

m
Dopo l'introduzione del [[calendario gregoriano]], tra quest'ultimo e il calendario bizantino vi è uno sfasamento di date che attualmente è di tredici giorni, come tra i calendari gregoriano e giuliano. Quindi il capodanno bizantino (1º settembre) cade il 14 settembre del [[calendario gregoriano]].
 
Nel calendario bizantino, vi erano dei periodi lunghi quindici anni che erano chiamati indizioni.
 
==Uso==
 
Il calendario bizantino sientrò iniziòin ad usareuso nel [[312]] nell'[[impero romano]], ma già sappiamo che alla metà del [[VI secolo]] a [[Roma]] venne rimosso, così fu anche in molte parti dell'Occidente, ma non in tutte. Mentre in Oriente questo calendario venne continuamente usato, anche dopo la [[caduta di Costantinopoli]] ([[29 maggio]] [[1453]]), sappiamo che nell'[[impero russo]] il calendario venne abolito nel [[1699]] da [[Pietro I il Grande]] ([[1682]]-[[1725]]), che gli preferì il [[calendario giuliano]], visto il suo programma di occidentalizzazione del suo impero.
 
==Note==