Differenze tra le versioni di "Getz/Gilberto"

→‎La storia: Corretto errore di battitura
(→‎La storia: Corretto errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile
(→‎La storia: Corretto errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile
Dopo l'affermazione straordinaria dell'album ''[[Jazz Samba]]'', del [[1962]], e del singolo ''[[Desafinado]]'', il [[sassofonista]] [[Stan Getz]] decise di proseguire, sotto l'egida della [[Verve Records]] e del produttore [[Creed Taylor]], la realizzazione di nuovi dischi nel genere da lui lanciato, affiancandosi ai migliori musicisti brasiliani.
 
La moda della [[bossa nova]] era ormai lanciata; il nuovo genere aveva visto sancito il suo successo nel concerto del 21 novembre [[1962]] alla [[Carnegie Hall]], al quale avevano partecipato alcuni degli artisti brasiliani emergenti: tra di loro [[Luiz Bonfá]] e [[João Gilberto]]. Il primo, chitarrista e autore brasiliano, era noto soprattutto per ''Manhã de Carnaval'', dalla colonna sonora del film ''Orfeu Negro''. Il secondo, [[cantante]] e geniale [[chitarrista]], era il più popolare esponente del genere che aveva contribuito ad inventare e a imporre nel suo paese; era stato anche l'indiretto ispiratore di ''[[Jazz Samba]]''.
 
Dopo un tentativo di suonare il nuovo [[samba]] con una grande orchestra, in ''Big Band Bossa Nova'' nell'agosto del [[1962]], [[Stan Getz|Getz]] e [[Creed Taylor|Taylor]], decisero che era ora di portare negli [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]] questi musicisti, anche per anticipare le offerte che provenivano da altri noti jazzisti statunitensi.
[[Creed Taylor]], con grande intuito, aveva già fatto arrivare [[Antonio Carlos Jobim]] dal [[Brasile]].