Differenze tra le versioni di "Palazzo Bernardo e Giuseppe De Franchi"

 
Con i bombardamenti della [[seconda guerra mondiale]], oltre alle opere andate distrutte, si sono però conservati [[affreschi]] di [[Bernardo Castello]], ''Scene della [[Gerusalemme]] liberata'', e [[Domenico Fiasella]], ''[[Sansone]] che stermina i [[Filistei]]''.
Il piano nobile del palazzo è stato sede provinciale del [[Partito Socialista Italiano]] dal 1952 al 2003,anno in cui la proprietà dei due piani nobili dell' edificio è stata ceduta per poco meno di 1 miliardo di lire a privati.
 
== Voci correlate ==
Utente anonimo