Cristallino: differenze tra le versioni

m
Bot: inserimento template categorie qualità; modifiche estetiche
Nessun oggetto della modifica
m (Bot: inserimento template categorie qualità; modifiche estetiche)
Il '''cristallino''' è un organo trasparente, situato all'interno del bulbo oculare. È una [[lente]] naturale dell'[[occhio]] che, insieme alla [[cornea|còrnea]], consente di mettere a [[Fuoco (ottica)|fuoco]] i raggi luminosi sulla [[retina]]. Ha il compito specifico di variare la [[distanza focale]] del sistema ottico, cambiando la propria forma, per adattarlo alla distanza dell'oggetto da mettere a fuoco.
 
== Anatomia ==
[[File:Anatomia Cristallino.png|thumb|upright=0.7|Schema topografico]]
Il cristallino è una lente di forma biconvessa con un [[diametro]] medio di 10 [[millimetro|mm]] e uno spessore assiale di 3-4 mm. Topograficamente vengono indicate una ''lente'' o ''faccia anteriore'', una ''lente'' o ''faccia posteriore'', più convessa rispetto alla precedente, ed un ''equatore''. L'equatore è la circonferenza maggiore del cristallino, l'angolo di contatto fra le due facce; i punti centrali delle due facce sono denominati rispettivamente ''polo anteriore'' e ''polo posteriore'', e sono uniti da una linea ideale denominata ''asse''.
Struttura costituita principalmente da tre elementi: ''capsula'', ''epitelio sottocapsulare'' e ''parenchima''.
 
=== Capsula ===
La ''capsula'' (chiamata anche ''cristalloide'' o ''sacco capsulare'' ) è la membrana continua che avvolge il cristallino. A scopo topografico si considerano una capsula anteriore, una capsula posteriore e la membrana pericapsulare. Lo spessore delle due porzioni è dissimile, maggiore anteriormente (20 [[Micrometro (unità di misura)|μm]] circa), più sottile posteriormente (5 [[Micrometro (unità di misura)|μm]] circa); varia inoltre la grandezza sulla stessa porzione, più sottile nelle zone polari e progressivamente più spesso verso l'equatore, fino a condensarsi nella membrana pericapsulare, dalla quale si distacca una sottile lamella, la ''lamella zonulare'', sulla quale si inseriscono le fibre dell'[[apparato zonulare di Zinn]], le quali rendono questa lamella leggermente irregolare.
 
=== Epitelio ===
L'''epitelio sottocapsulare'' è una membrana composta da un singolo strato di cellule cuboidi. Ha funzione di regolazione [[omeostasi|omeostatica]] e rigenerativa fibrillare.
 
=== Parenchima ===
Costituito da fibre lenticolari immerse in una sostanza cementante, si distingue per una porzione interna e centrale (nucleo) e una porzione superficiale (strato corticale)
 
== Fisiologia ==
Nell'uomo il potere di [[rifrazione]] del cristallino nel suo ambiente naturale è approssimativamente di 20 [[diottria|diottrie]].
Il cristallino è flessibile, la sua curvatura è controllata dai [[muscolo ciliare | muscoli ciliari]] ed è mantenuto in sospensione grazie all'apparato zonulare. Cambiando il suo grado di curvatura, oggetti a diversa distanza vengono messi a fuoco (questo processo è detto [[accomodazione]]). Con l'avanzare degli anni perde la sua capacità di accomodazione: dopo i 40 anni insorge la [[presbiopia]], a causa della quale non si riesce a vedere bene da vicino se non si ricorre a una correzione adeguata. Inoltre, in età avanzata tende ad opacizzarsi (perde la sua trasparenza) e insorge la [[cataratta]].
 
Il '''cristallino''' è costituito da particolari proteine trasparenti chiamate alpha-cristalline e beta-cristalline. Nell'adulto ha uno spessore di circa 5 mm e un diametro di 9 mm; tuttavia, questi parametri possono variare.
 
== Disturbi ==
[[ImmagineFile:Cataract in human eye.png|thumb|Cataratta in un occhio umano]]
* La [[cataratta]] è una opacizzazione del cristallino che porta ad una visione sfocata.
* L'''[[ectopia lentis]]'' è una fuoriuscita o malposizionamento della lente rispetto alla sua sede normale.
* La [[sclerosi nucleare]] è un cambiamento che si verifica nel centro della lente correlato all'età, molto comune nei cani.
 
== Voci correlate ==
[[Svjatoslav Nikolaevič Fëdorov]]
 
== Collegamenti esterni ==
* [http://www.iapb.it/news2.php?ozim=52&id=152 '''Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus''']
* {{Thesaurus BNCF}}
 
== Note ==
<references/>
 
 
[[Categoria:Occhio]]
{{Linkcategorie VdQ|esqualità}}
495 113

contributi