Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione, 4 anni fa
nessun oggetto della modifica
Il '''Suq Festival''' è uno dei principali [[festival]] interculturali italiani ed europei<ref>Cfr il report della Commissione Europea "Cultural Diversity and Intercultural Dialogue" (pag. 72): http://ec.europa.eu/culture/library/reports/201405-omc-diversity-dialogue_en.pdf</ref>. Nato nel [[1999]] e tenuto stabilmente a [[giugno]] nel [[Porto antico di Genova|Porto Antico di Genova]], [[Genova|capoluogo ligure]], è dedicato soprattutto al [[dialogo]] tra le culture attraverso il [[teatro]], la [[musica]], il [[cibo]] e l'[[artigianato]].
 
== La storia == <ref>Cfr sito ufficiale del festival: https://suqfestival.wordpress.com/chi-siamo/</ref> ==
Il Suq Festival nasce per ricreare l'atmosfera di un grande [[bazar]] [[mediterraneo]] dei popoli, rifacendosi ai "suq" (in arabo "mercato") pre-islamici dove mercato e teatro si compenetravano. E' ideato da [[Valentina Arcuri]] e [[Carla Peirolero]] (quest'ultima ad oggi direttrice artistica) e prodotto dall'associazione Chance Eventi. Dal [[2004]] esiste l'Associazione Suq per una partecipazione e un sostegno più ampio all'organizzazione del Festival e degli eventi durante l'anno.
Nel [[2006]] nasce la compagnia multietnica del Suq che porta in giro per l'[[Italia]] produzioni proprie a carattere interculturale, tra cui va citato "[http://www.suqgenova.it/index.php?id=30 Esistenza, soffio che ha fame]"<ref>Cfr In scena Bibbia e Corano, di Ugo Volli (La Repubblica): https://suqfestival.files.wordpress.com/2014/05/la-repubblica-volli.pdf</ref> che ha portato in scena il prete di strada [[Don Andrea Gallo]].
2

contributi