Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
 
== La storia<ref>Cfr sito ufficiale del festival: https://suqfestival.wordpress.com/chi-siamo/</ref> ==
Il Suq Festival nasce per ricreare l'atmosfera di un grande [[bazar]] [[mediterraneo]] dei popoli, rifacendosi ai "suq" (in arabo "mercato") pre-islamici dove mercato e teatro si compenetravano. È ideato da [[Valentina Arcuri]] e [[Carla Peirolero]] (quest'ultima ad oggi direttrice artistica) e prodotto dall'associazione Chance Eventi. Dal [[2004]] esiste l'Associazione Suq per una partecipazione e un sostegno più ampio all'organizzazione del Festival e degli eventi durante l'anno.
Nel [[2006]] nasce la compagnia multietnica del Suq che porta in giro per l'[[Italia]] produzioni proprie a carattere interculturale, tra cui va citato "[http://www.suqgenova.it/index.php?id=30 Esistenza, soffio che ha fame]"<ref>Cfr In scena Bibbia e Corano, di Ugo Volli (La Repubblica): https://suqfestival.files.wordpress.com/2014/05/la-repubblica-volli.pdf</ref> che ha portato in scena il prete di strada [[Don Andrea Gallo]].
 
== Descrizione ==
L'evento è costituito dalla presenza di circa 35 paesi e propone teatro, danza, musica, laboratori e iniziative sull'[[ambiente]] (EcoSuq), 15 cucine etniche, 40 botteghe di artigianato dal mondo, laboratori per bambini, incontri e dibattiti su temi legati al dialogo tra culture e alla sostenibilità. Negli ultimi anni; ha raggiunto in dodici giorni 70.000 visitatori. Il Suq è reso possibile da una squadra composta anche di volontari e da un'ampia community di relazioni istituzionali, con enti, associazioni e con le comunità di immigrati che hanno sede a Genova.
 
== Il teatro del dialogo<ref>Cfr Il teatro del dialogo trascina il Suq al successo, su Il Secolo XIX: https://suqfestival.files.wordpress.com/2014/05/ilsecoloxixge_26-06-14.pdf</ref> ==
* [https://suqfestival.wordpress.com Sito ufficiale - Sezione festival]
{{Categorizzare|società}}
{{portale|Genova}}
Utente anonimo