Colori complementari: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Due [[luce|luci]] colorate si dicono '''complementari''' quando, sommate ([[Mescolanza additiva|sintesi additiva]]), danno come risultato una luce [[Acromatico|acromatica]] (cioè [[Grigio|grigia]] o [[Bianco|bianca]]).
 
Il concetto di colori complementari è strettamente derivante dal concetto di [[Tonalità (colore)|tinte]] [[Elemento inverso|opposte]]. E quest'ultimo poggia su precise basi fisiologiche e [[Ottica|ottiche]].ot
 
== La percezione umana ==
Utente anonimo