Differenze tra le versioni di "Procedimento penale (ordinamento italiano)"

m
(Stile)
In tal caso il PM richiede, con modalità che mutano in funzione del rito da questi o dall'indagato prescelto ed in ragione della [[competenza]] dell'organo giudicante desunta dal titolo di [[reato]], che viene disposto il rinvio prodromico alla instaurazione del [[processo penale italiano|processo penale]]. È importante specificare che solo da questa fase l'indagato assume le vesti di [[imputato]] e quindi solo in questa fase il procedimento è considerato una [[carico pendente|pendenza a carico]] dello stesso.
 
Se infine non vengano rinvenuti elementi utili per tale passaggio, viene invece disposta l'[[archiviazione]] mediante apposita richiesta: si distingue in particolare tra [[richiesta di archiviazione]] e [[Decreto (diritto processuale italiano)|decreto d'archiviazione]]: il primo è richiesto del pubblico ministero, mentre il secondo è emanato dal [[Giudice per le indagini preliminari|GIP]].
 
== Voci correlate ==
30 076

contributi