Differenze tra le versioni di "Ebrei della Cina"

[[File:Jews china.jpg|miniatura|Ebrei cinesi verso l'inizio del XX secolo.]]
 
La maggior parte delle informazioni sugli ebrei che vivono in Cina nel XVIII secolo ci giungono dal padre [[gesuiti|gesuita]] Jean Domenge. Con sorpresa e delusione deglidei cristiani, padre Domenge osservava che i testi Kaifeng, liberi da ogni influenza [[talmud]]ica, avevano probabilmente sùbito uno stravolgimento rispetto ai testi originali, in un modo non molto diverso dalla [[Bibbia di Amsterdam]].
 
Viene riferito, secondo la teoria più generalmente accettata, che gli ebrei Kaifeng giunsero in Cina nel IX secolo percorrendo la [[Via della Seta]], provenienti dalla [[Persia]] o dall'[[India]], attraverso l'[[Afghanistan]]. Si sarebbero infine stabiliti nella città di [[Kaifeng]], capitale della Cina al tempo della [[dinastia Song]] ([[907]]-[[1279]]).
 
Questa popolazione ebraica viveva in un totale isolamento, coltivando, fino aal XVI secolo, non avendo mai sentito parlare di Cristianesimo, un ebraismo fortemente influenzato dal [[Confucianesimo]]. Solo quando presero contatto con il sacerdote gesuita [[Matteo Ricci]], giunto nella [[Terra di Mezzo]] per [[evangelizzazione|evangelizzare]] la Cina, riscoprirono le loro origini religiose occidentali. Intorno al [[1850]], dopo la distruzione dell'ultima [[sinagoga]], la comunità ebraica cinese avrebbe gradualmente perso tutta la sua coesione fino a praticamente scomparire nei primi anni del XX secolo, per riconoscersi successivamente solo come comunità religiosa organizzata. Vennero così autorizzati matrimoni tra donne cinesi e uomini ebrei, ma non tra uomini cinesi e donne ebree. Questa regola spiega le caratteristiche asiatiche degli ebrei cinesi fotografati dalla fine del XIX secolo.
 
Nel [[1908]], il [[Sinologia|sinologo]] francese [[Paul Pelliot]] scopre un manoscritto ebraico nelle grotte di Tunhuang. Nel [[1921]] pubblica un articolo sulla rivista T'oung Pao, riferimento per lo studio della sinologia del tempo, un articolo sugli ebrei Kaifeng.
Utente anonimo