Differenze tra le versioni di "Business center"

m (Bot: manutenzione template portale)
Tra gli operatori "storici", citati nell'articolo de Il Sole 24 Ore, si annoverano Direzionale Eur di Roma e Business Center di Padova.
 
Nel settembre 2006 risultavano attivi complessivamente circa 185 centri uffici di diverse dimensioni, secondo un'indagine ANIUR<ref>Giuia C., ''Uffici chiavi in mano, pronti per l’uso'', Il Sole-24 Ore, 10 marzo 2007</ref>. Nel DicembreMaggio 20132015 Ufficiarredati.it ha eseguito una nuova mappatura realizzando anche un'[http://businesscenteritalia.it/infografica/ infografica]. Sono stati rilevati in Italia 181207 centri, 46contro i 181 rilevati nel 2013. 52 di questi in Lombardia e 4145 nel Lazio. La città con il maggior numero di business center è Roma con 3639, seguita da Milano con 34 e37, Torino con 812 e Catania 9. In Italia i centri di uffici arredati a tempo cominciano ad operare all'inizio del [[1970]] a [[Milano]]. Da qui una lenta diffusione fino all'attuale mappatura. Nel 2004-2007 il numero è aumentato in modo notevole, più del 30%, denotando la maturità del mercato sia come offerta che come domanda.
 
Tra gli operatori internazionali presenti si trovano ''Regus'', il maggiore operatore mondiale sul mercato con più di 1000 centri in proprietà nel 5 continenti, ''Locartis'' rete francese maggiormente caratterizzata in Europa, e ''Alliance Business Centers Network'', il maggiore network mondiale di operatori indipendenti presente il 60 nazioni con più di 700 centri. Esistono due associazioni che rappresentano la categoria dei ''business center'': Assotemporary, che opera presso l'Unione del Commercio di Milano e aderisce a [[Confcommercio]] rappresentando anche i ''temporary shop'' e le aziende di servizi afferenti al mondo del temporaneo, e ANIUR.
Utente anonimo