Hégésippe Simon: differenze tra le versioni

Immagini e altro
m (tolgo "è il nome di ")
(Immagini e altro)
[[File:Le Rire 7 02 14.jpg|miniatura|Il settimanale umoristico ''Le Rire'' del 7 febbraio 1914, attesta la riuscita della burla]]
'''Hégésippe Simon''' è un inesistente uomo [[Politica della Francia|politico francese]] che, nel [[1913]], fu argomento di una burla intesa a ridicolizzare esponenti del [[Partito Radicale (Francia)|Partito Radicale]].
 
Una lettera inviata a cento esponenti politici, con la richiesta di fondi per la celebrazione del centenario della nascita di un tal Hégésippe Simon, assunse toni grotteschi, scatenando una gara tra i politici dell'epoca tra chi fosse maggiormente amico e affine al fantomatico precursore della democrazia transalpina.
 
== Accaduto ==
Il 20 agosto 1913, cento deputati scelti a caso tra quelli del Partito radicale, e un ministro della [[Terza Repubblica francese|Repubblica]], ricevettero un'identica lettera da parte di un certo ''Comitato d'iniziativa per il centenario di Hégésippe Simon'':
|Signor deputato, grazie alla liberalità di un generoso donatore, i discepoli di Hégésippe Simon hanno infine potuto raccogliere i fondi necessari ad erigere un monumento che salverà dall'oblio la memoria del Precursore. Desiderosi di celebrare il centenario di quell'educatore alla democrazia con tutto lo splendore di una [[religione civile|festa civica]], La preghiamo di volerci autorizzare ad iscriverLa tra i membri d'onore del Comitato. Voglia gradire, Signor Deputato, l'omaggio della nostra profonda e rispettosa devozione.
|
|Monsieur le Député, Grâce à la libéralité d’un généreux donateur, les disciples d’Hégésippe Simon ont enfin pu réunir les fonds nécessaires à l’érection d’un monument qui sauvera de l’oubli la mémoire du précurseur. Désireux de célébrer le centenaire de cet éducateur de la démocratie avec tout l’éclat d’une fête civique, nous vous prions de vouloir bien nous autoriser à vous inscrire parmi les membres d’honneur du Comité. Veuillez agréer, Monsieur le Député, l’hommage de notre profond et respectueux dévouement.<ref name=simon>[http://perso.wanadoo.fr/memoires-du-chaunois/PDF/hegesippe.pdf Hégésippe Simon, précurseur de la démocratie], di Guy Breton {{PDF}}</ref>
|lingua = fr}}
[[File:Hégésippe Simon Birault.jpg|miniatura|La copertina del volume ''Hégésippe Simon, précurseur'', pubblicato da Paul Birault]]
 
Hégésippe non era mai esistito, ma era frutto dell'inventiva di un tale [[Paul Birault]], [[tipografia|tipografo]] e poeta [[surrealismo|surrealista]], sicuro che nessun uomo politico si sarebbe mai curato di prendere altre informazioni, ipotesi che trovò conferma negli sviluppi della burla. In capo a poche settimane l'''affaire'' Hégésippe assunse dimensioni enormi: ogni deputato, all'insaputa degli altri, si pavoneggiava con i colleghi vantando amicizie e parentele col "Precursore", mentre tutti tessevano pubbliche lodi alla Sua illuminata saggezza. Il peggio è che lo fecero anche per iscritto. Nel [[1914]] Paul Birault raccolse tutta questa documentazione in un volume intitolato ''Hégésippe Simon, Precurseur''.<ref name=simon />
 
== Note ==
[[Categoria:Casi di truffe]]
[[Categoria:Personaggi del folclore]]
 
[[Categoria:Politica della Francia]]
[[Categoria:Burle]]