Differenze tra le versioni di "Gran Premio d'Ungheria 2006"

{{EndMultiCol}}
 
==QualificazioniQualifiche==
===CronacaResoconto===
Nella Q1 siprima salvafase il portoghese [[Tiago Monteiro]], accede alla seconda sessione per solimeno 67di millesimiun sudecimo a scapito di [[Vitantonio Liuzzi]], mentredell'eliminato vienea eliminatosorpresa [[Nico Rosberg]]., Vengono estromesse anche ledelle due [[Super Aguri F1|Super Aguri]], edi [[Christijan Albers]] e [[Scott Speed]]. Nella Q2seconda fase vengono eliminati i due leadercontendenti delal mondiale:titolo, [[Michael Schumacher]] e [[Fernando Alonso]],: a causa delle penalizzazioni subite: (il tedesco per avere superato [[Fernando Alonso|Alonso]] e [[Robert Kubica|Kubica]] durante il rientro ai box dopo l'esposizione della bandiera rossa, durante le libere del sabato mattina. Ilmentre giornolo primaspagnolo invece,perché l'asturianoil giorno prima aveva superato [[Robert Doornbos]] stringendolo in piena velocità verso il muro dei box, dopo che lo stesso lo aveva rallentato nel giro precedente.), Aconsistenti causa deiin due secondi di penalità inflitti ad entrambi in ogni singola qualifica, Alonso partirà dalla quindicesima piazza, mentre il tedesco partirà dodicesimo. Da notare il fatto Schumacher che il tedesco aveva realizzato il miglior tempo con 1'18"875, unico a scendere sotto l'1'19". Inoltre non passano il turno le [[Red Bull Racing|Red Bull]], [[Tiago Monteiro]] e il tedesco [[Nick Heidfeld]], undicesimo. Nella Q3 [[Kimi Räikkönen]] conquista la seconda pole consecutiva, seguito a 3tre decimi da [[Felipe Massa]]. Dietro di loro le due [[Honda Racing F1 Team|Honda]], con [[Rubens Barrichello]] terzo e [[Jenson Button]] quarto, mentre gli italiani [[Jarno Trulli]] e [[Giancarlo Fisichella]] sono ottavo e nono.
 
Nella Q1 si salva il portoghese [[Tiago Monteiro]], per soli 67 millesimi su [[Vitantonio Liuzzi]], mentre viene eliminato [[Nico Rosberg]]. Vengono estromesse anche le due [[Super Aguri F1|Super Aguri]] e [[Christijan Albers]] e [[Scott Speed]]. Nella Q2 vengono eliminati i due leader del mondiale: [[Michael Schumacher]] e [[Fernando Alonso]], a causa delle penalizzazioni subite: il tedesco per avere superato [[Fernando Alonso|Alonso]] e [[Robert Kubica|Kubica]] durante il rientro ai box dopo l'esposizione della bandiera rossa, durante le libere del sabato mattina. Il giorno prima invece, l'asturiano aveva superato [[Robert Doornbos]] stringendolo in piena velocità verso il muro dei box, dopo che lo stesso lo aveva rallentato nel giro precedente. A causa dei due secondi di penalità inflitti ad entrambi in ogni singola qualifica, Alonso partirà dalla quindicesima piazza, mentre il tedesco partirà dodicesimo. Da notare il fatto Schumacher che il tedesco aveva realizzato il miglior tempo con 1'18"875, unico a scendere sotto l'1'19". Inoltre non passano il turno le [[Red Bull Racing|Red Bull]], [[Tiago Monteiro]] e il tedesco [[Nick Heidfeld]], undicesimo. Nella Q3 [[Kimi Räikkönen]] conquista la seconda pole consecutiva, seguito a 3 decimi da [[Felipe Massa]]. Dietro di loro le due [[Honda Racing F1 Team|Honda]], con [[Rubens Barrichello]] terzo e [[Jenson Button]] quarto, mentre gli italiani [[Jarno Trulli]] e [[Giancarlo Fisichella]] sono ottavo e nono.
 
===Risultato===
 
{| class="wikitable sortable" style="fonttext-size' 95%;align:center"
|-
! Pos".
! Nat"Naz.
! Pilota
! Telaio/Motore
! Pneumatici
! Tempo Q1
! Tempo Q2
! Tempo Q3
|-
!011
| {{Bandiera|Finlandia}}
| [[Kimi Räikkönen]]
| [[McLaren]]-[[Mercedes]]
| [[{{Michelin]]}}
| 1'20"080
| 1'19"704
| '''1'19"599'''
|-
!022
| {{Bandiera|Brasile}}
| [[Felipe Massa]]
| [[Scuderia Ferrari|Ferrari]]
| [[{{Bridgestone]]}}
| '''1'19"742'''
| '''1'19"504'''
| 1'19"886
|-
!033
| {{Bandiera|Brasile}}
| [[Rubens Barrichello]]
| [[Honda Racing F1 Team|Honda]]
| {{Michelin}}
| 1'21"141
| 1'19"743
| 1'20"085
|-
!044
| {{Bandiera|Regno Unito}}
| [[Jenson Button]]
| Honda
| {{Michelin}}
| 1'20"820
| 1'19"943
| 1'20"092
|-
!055
| {{Bandiera|Spagna}}
| [[Pedro de la Rosa]]
| McLaren-Mercedes
| {{Michelin}}
| 1'21"288
| 1'19"991
| 1'20"117
|-
!066
| {{Bandiera|Australia}}
| [[Mark Webber]]
| [[Williams F1|Williams]]-[[Cosworth]]
| {{Bridgestone}}
| 1'21"335
| 1'20"046
| 1'20"226
|-
!077
| {{Bandiera|Germania}}
| [[Ralf Schumacher]]
| [[Toyota F1|Toyota]]
| {{Michelin}}
| 1'21"112
| 1'20"143
| 1'20"759
|-
!088
| {{Bandiera|Italia}}
| [[Giancarlo Fisichella]]
| [[Renault F1|Renault]]
| {{Michelin}}
| 1'21"370
| 1'20"054
| 1'20"294
|-
!099
| {{Bandiera|Italia}}
| [[Jarno Trulli]]
| Toyota
| {{Michelin}}
| 1'21"434
| 1'20"231
| [[Robert Kubica]]
| [[Sauber|Bmw]]
| {{Michelin}}
| 1'20"891
| ''1'20"256''
| [[Nick Heidfeld]]
| Bmw
| {{Michelin}}
| 1'21"437
| 1'20"623
| [[Michael Schumacher]]
| Ferrari
| {{Bridgestone}}
| 1'21"440
| 1'20"875
| [[David Coulthard]]
| [[Red Bull Racing|Red Bull]]-[[Scuderia Ferrari|Ferrari]]
| {{Michelin}}
| 1'21"863
| 1'20"890
| [[Christian Klien]]
| Red Bull-Ferrari
| {{Michelin}}
| ''1'22"027''
| 1'21"207
| [[Fernando Alonso]]
| Renault
| {{Michelin}}
| 1'21"792
| 1'21"364
| [[Tiago Monteiro]]
| [[Midland F1|Midland]]-[[Toyota F1|Toyota]]
| {{Bridgestone}}
| 1'22"009
| 1'23"767
| [[Vitantonio Liuzzi]]
| [[Scuderia Toro Rosso|Toro Rosso]]-[[Cosworth]]
| {{Michelin}}
| 1'22"068
|-
| [[Nico Rosberg]]
| Williams-Cosworth
| {{Bridgestone}}
| 1'22"084
|-
| [[Takuma Sato]]
| [[Super Aguri F1|Super Aguri]]-[[Honda Racing F1 Team|Honda]]
| {{Bridgestone}}
| 1'22"967
|-
| [[Scott Speed]]
| Toro Rosso-Cosworth
| {{Michelin}}
| 1'23"005
|-
| [[Christijan Albers]]
| Midland-Toyota
| {{Bridgestone}}
| 1'23"156
|-
| [[Sakon Yamamoto]]
| Super Aguri-Honda
| {{Bridgestone}}
| 1'24"016
|-
Utente anonimo