Parete batterica: differenze tra le versioni

(vedi anche)
[[File:CatenaGlicanica.png|thumb|left|Interazione fra nam e nag nella formazione della catena glicanica della mureina]]
 
La mureina, come detto, conferisce alla parete cellulare una notevole rigidità; quali sono i fattori che influiscono su questa caratteristica?
 
I legami β(1-4), che rendono molto compatte le catene glicaniche.
 
L'alternanza L D-aminoacidi, dà origine ad una struttura più compatta di quella che originerebbe da un omotetrapeptide.
 
I legami idrogeno che si stabiliscono fra catene glicaniche parallele.
 
Il numero di ponti crociati che si formano.
 
Da notare che, nei gram-positivi, ogni acido muramico porta legato un tetrapeptide, ed ogni tetrapeptide forma un legame crociato;
Utente anonimo