Differenze tra le versioni di "Effetto Čerenkov"

nessun oggetto della modifica
(template citazione; prefisso "pp." ridondante)
[[File:Advanced Test Reactor.jpg|thumb|upright=0.7|La caratteristica luce azzurra visibile nei [[Reattore nucleare a fissione|reattori nucleari]] dovuta all'effetto Čerenkov.<ref>[http://www.kworkquark.net/nachrichten/tscherenkowstrahlung/wissensdurst2.html DESY kworkquark.net] T. E. Stevens, J. K. Wahlstrand, J. Kuhl, R. Merlin: ''Cherenkov Radiation at Speeds Below the Light Threshold. Phonon-Assisted Phase Matching''. ''Science''. 26. gennaio 2001</ref>]]
L<nowiki>'</nowiki>'''effetto Čerenkov''' consiste nell'emissione di [[radiazione elettromagnetica]] da parte di un [[materiale]] le cui [[molecole|molecole]] sono polarizzate da una [[particella]] [[carica elettrica|carica]] in moto che lo attraversa. L'effetto Čerenkov si manifesta solo quando la [[velocità]] della particella nel mezzo attraversato risulta superiore alla [[velocità della luce]] nello stesso mezzo. Più in generale si parla di radiazione Čerenkov, quando il mezzo attraversato non è "trasparente" alla [[luce]] visibile.
 
È così chiamato in omaggio al [[fisica|fisico]] [[Unione Sovietica|sovietico]] [[Pavel Alekseevič Čerenkov]], che ha ricevuto il [[premio Nobel per la fisica]] nel [[1958]] per studi su questo fenomeno.<ref>{{Cita pubblicazione| cognome=Cherenkov | nome=Pavel A. | linkautore=Pavel Alekseyevich Cherenkov | anno=1934 | titolo=Visible emission of clean liquids by action of γ radiation | rivista=[[Doklady Akademii Nauk SSSR]] | volume=2 |pagina=451}} Reprinted in Selected Papers of Soviet Physicists, ''Usp. Fiz. Nauk'' 93 (1967) 385. V sbornike: Pavel Alekseyevich Čerenkov: Chelovek i Otkrytie pod redaktsiej A. N. Gorbunova i E. P. Čerenkovoj, M.,"Nauka,'' 1999, s. 149-153. ([http://dbserv.ihep.su/hist/owa/hw.move?s_c=VAVILOV+1934&m=1 ref])</ref>
20 747

contributi