Apri il menu principale

Modifiche

63 byte aggiunti, 3 anni fa
 
L'etimologia è incerta. La somiglianza del nome "Caifa" con "Cefa" ("Pietra"), il soprannome che Gesù diede a Pietro, lascia ipotizzare una origine etimologica comune dei due termini. </br>
Il sommo sacerdote era la massima autorità spirituale vivente per gli ebrei, istituita direttamente da Dio nel Levitico e in carica a vita, la cui parola era assimilata a verità che altra autorità non poteva contraddire, similmente ala primoquanto ponteficeaffermato delladalla Chiesa cattolica romana riguardo al pontefice.</br>
Kai'apha in aramaico significa 'indovino'.
 
==La carica di sommo sacerdote==
 
Secondo Ilil Levitico (VIII), il Signore aveva istituito un unico sommo sacerdote che doveva restare in carica a vita. In seguito, i giudei modificaronoriadattarono la legge (come fecero per il divorzio inizialmente vietato), permettendo che vi fossero più di un sommo sacerdote che restavanorestassero tali a vita, maanche se a coprire la carica era sempre un singolo sommo sacerdote: queste persone avevano il titolo ed esercitavano a turno tale dignità, uno ogni anno. Il Vangelo di Giovanni riporta in proposito <<ma uno di loro di nome Caifa, che era sommo sacerdote in quell'anno>>.
 
Giuseppe Flavio (''Antichità Giudaiche'', libro XX, cap. 10) narra che l'imperatore romano nominava il sommo sacerdote delTempiodel Tempio di Gerusalemme, e questi durava in carica al massimo per un anno; e che talora i sommi sacerdoti compravano questa carica col denaro, senza attribuire questo fatto a Caifa. </br>
Il peccato pur grave di [[simonia]], secondo la teologia cattolica, non fafarebbe comunque venire meno l'autorità e la dignità spirituale derivanti dalla carica di sommo sacerdote, a prescindere dalla mente e volontà del singolo.
 
Il sommo sacerdozio si trasmetteva di padre in figlio, o in assenza di figli, al fratello maggiore. Il primo regnante (non ebreo) a nominare il sommo sacerdote, fu sotto la dominazione romana la moglie di Alessandro che incaricaincaricò il figlio Ircano come sommo sacerdote (Libro XIII, 407-408) per nove anni, affidando ai Farisei il pieno dominio sulla regione. Ircano divenedivenne anche etnarca della Giudea, succedendo per tre mesi al trono della madre dopo la mortesua della madremorte. </br>
Nei racconti di Flavio, il sommo sacerdote è a volte anche capo della nazione giudaica, altrove è imparentato con il governatore romano della regione.
 
== Nei Vangeli ==
Nei [[Vangelo|Vangeli]], Caifa viene nominato all'inizio della vita pubblica di Gesù e soprattutto durante la [[passione di Gesù]].
 
Durante la passione di Gesù i Vangeli raccontano che GesùEgli fu arrestato per iniziativa dei sommi sacerdoti e del sinedrioSinedrio, i quali pagarono [[Giuda Iscariota|Giuda]] perché lo tradisse. Dopo l'arresto, Gesù fu condotto prima da Anna e poi da Caifa. Non potendo il sommo sacerdote ed il sinedrioSinedrio comminare la pena di morte, essi chiesero quindi al governatore romano [[Ponzio Pilato]] di condannare a morte il prigioniero.
 
=== Identificazione ===
* Vangelo di Luca: Lc 3,2
* Atti degli Apostoli: At 4,6.</br>
Il nome di Caifa non compare mai nel Vangelo di Marco, che si riferisce semplicemente al sommo sacerdote (Mc 14, 53.54.60.61.63). Ciò ha fatto ipotizzare al biblista Rudolph Pesh che il sommo sacerdote fosse ancora in carica all'epoca della stesura del racconto, che sarebbe quindi stato scritto prima del 37 d.C., in data precedente al periodo in cui sono collocati gli altri testi del Vangelo di Marco.</br>
Nelle ''Antichità Giudaiche'', scritte in greco ellenistico da Giuseppe Flavio, viene fatta menzione di "Giuseppe ''detto'' Caifa", mentre nei Vangeli e negli Atti degli Apostoli si fa riferimento direttamente al nome ''Caifa'', senza fare menzione del nome "Giuseppe" nelle due formule "Giuseppe detto Caifa", ovvero "Giuseppe bar Caifa" (Flavio riporta i nomi col patronimico ebraico "bar" o "ben").
 
:{{Vedi anche|Data di morte di Gesù#Inizio del ministero}}.</br>
 
In modo coerente, Giuseppe Flavio (e la prima e più antica copia delle Antichità Giudaiche pervenutaci tramite Eusebio) collocanocolloca Caifa come sommo sacerdote in carica per la prima volta nel 18 d.C, e destituito nel 37 d.C.
 
== Elenco dei sommi sacerdoti ==
== Nella letteratura e nel cinema ==
* [[Dante Alighieri]], nell'[[Inferno (Divina Commedia)|Inferno]], mette Caifa nella bolgia degli ipocriti; la sua punizione consiste nell'essere crocifisso e confitto nel terreno, calpestato dalle altre anime.
* Nel libro "[[Il maestro e Margherita]]" di [[Michail Bulgakov]], nel secondo capitolo in cui il diavolo racconta l'interrogatorio di [[Ponzio Pilato]] a [[Gesù]], Caifa rappresenta la volontà del sinedrioSinedrio, affermando di voler salvare l'assassino Bar-Raban e di crocifiggere Gesù.
* Nel film ''[[Fantozzi (film)|Fantozzi]]'', [[Paolo Villaggio]], completamente ubriaco di [[sake]], in un suo delirio nel quale si crede Gesù, scambia un commensale per Caifa chiedendogli dei pani da poter moltiplicare.
 
Utente anonimo