Differenze tra le versioni di "Oratorio della Santissima Trinità (Busseto)"

L'altare maggiore venne realizzato nel [[1749]] con una composizione di marmi policromi, in concomitanza con dei lavori di sistemazione della chiesa e lo spostamento delle reliquie del beato Rolando in un'arca marmorea dapprima ''in cornu evangelii'' e poi dietro l'altare maggiore, protette da una grata di ferro battuto. La pala d'altare raffigura la Santissima Trinità con Santa Apollonia e Santa Lucia del pittore Vincenzo Campi (1579).
 
{{portale|architettura|cattolicesimo|Emilia Romagna}}
 
[[Categoria:Chiese della provincia di Parma]]
147 560

contributi