Differenze tra le versioni di "Divisione per zero"

Il [[Brahmasphutasiddhanta|''brahmasphutasiddhanta'']] di [[Brahmagupta]] è il più antico testo conosciuto che tratta lo [[zero]] come un numero vero e proprio e che cerca di definire le operazioni che lo riguardano. L'autore tuttavia dà alla divisione per zero un significato che noi considereremmo scorretto; secondo Brahmagupta, infatti:
 
:''"Un numero positivo o negativo diviso per zero è una frazione avente lo zero al denominatore. Zero diviso per un numero negativo o positivo è equivalente sia allo zero che ad una frazione avente lo zero al numeratore e una quantità finita al denominatore. Zero diviso per zero è zero."''<ref name="Kaplan">{{cite book |last=Kaplan |first=Robert |title=The Nothing That Is: A Natural History of Zero |publisher=Oxford University Press |year=1999 |location=New York |pages=68–75 |isbn=0-19-514237-3}}</ref>
 
Nell'[[830]], [[Mahavira]] tentò senza successo di correggere l'errore di Brahmagupta nel suo libro ''Ganita Sara Samgraha'':
5 143

contributi