Apri il menu principale

Modifiche

m
Bot: stile delle date e modifiche minori
== Biografia ==
All'età di 11 anni iniziò a lavorare presso l'editore Batelli e frequentò la scuola d'incisione del Perfetti. Successivamente passò a lavorare con il calcografo Achille Paris come ritoccatore. Iniziò la sua attività lavorativa di fotografo nel [[1856]] circa, e fonda una propria ditta attorno al [[1864]]: ''Edizioni Brogi Firenze'', specializzata in [[ritratto|ritrattistica]] e successivamente in fotografie di opere d'arte, in particolare nella riproduzione della scultura e nelle panoramiche. Eseguì diverse campagne fotografiche nelle regioni italiane e ne organizzò una importante in Medio Oriente, in particolar modo fotografando i Luoghi Santi, venendo insignito per questo ultimo lavoro di medaglia d'argento dal [[Papa Pio IX]].
La Ditta Brogi partecipò nel 1873 all'esposizione di Vienna, nel 1881 a quella di Milano e nel 1889 partecipò all'Esposizione Universale di Firenze esponendo opere fuori concorso a puro titolo di patrocinio <ref>''Fotografia italiana dell'ottocentoOttocento'', Milano Electa editrice, Edizione Alinari, Firenze, 1979 pag 147</ref>. Alla sua morte la gestione dell'attività passò al figlio [[Carlo Brogi]] (1850-1925), uno dei promotori della [[Società Fotografica Italiana]], e cessò nel [[1950]] circa.<ref>Fonte: [http://censi.aft.it/fotografi/schede/brogi/index.html dati biografici su ''censi.aft.it'']</ref><ref>Fonte: [http://www.answers.com/topic/giacomo-brogi 2]</ref> Lo stesso Giacomo Brogi viene associato alla Società Fotografica Italiana.<ref>Fonte: [http://www.getty.edu/vow/ULANFullDisplay?find=brogi&role=&nation=&prev_page=1&subjectid=500017452 3]</ref>
 
A lui è stata intitolata una strada nella zona di [[via Ardeatina]] a [[Roma]]: essa è una traversa laterale di via della Fotografia.<ref>Fonte: [http://maps.google.it/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode=&q=via+giacomo+brogi&sll=41.838459,12.514962&sspn=0.003997,0.008519&ie=UTF8&ll=41.838618,12.514522&spn=0.007993,0.017037&z=16&iwloc=A Google Maps]</ref>
2 753 269

contributi