Vescovo: differenze tra le versioni

18 byte aggiunti ,  6 anni fa
Reindirizzamento di un collegamento.
m (Annullate le modifiche di 212.45.152.195 (discussione), riportata alla versione precedente di FeltriaUrbsPicta)
(Reindirizzamento di un collegamento.)
{{F|gerarchia cattolica|arg2=diritto canonico|maggio 2009}}
[[File:Template-Bishop.svg|thumb|Stemma vescovile della Chiesa cattolica.]]
[[File:Bischof-GL-Müller.JPG|thumb|Vescovo cattolico durante una [[liturgia|celebrazione liturgica]]. Si possono notare le insegne, tra cui la [[Mitra (copricapo)|mitra]], il [[pastorale (liturgia)|bastone pastorale]], l'anello e la [[croce pettorale]] (quest'ultima, durante le celebrazioni, andrebbe indossata sotto la casula o la pianeta).]]
Il '''vescovo''', in alcune chiese [[Cristianesimo|cristiane]], è il responsabile ([[Pastore (religione)|pastore]]) di una [[diocesi]] e, nel [[cattolicesimo]], come nell'[[Chiesa cattolica ortodossa|ortodossia]] e nell'[[Anglicanesimo]], ed in tutte le chiese che credono nell'episcopato storico, è considerato un [[Successione apostolica|successore degli apostoli]].
La parola viene dal greco ''επίσκοπος'' (''epìscopos''), che significa "supervisore", "sorvegliante". {{Chiarire|Alcune [[chiese cristiane]] usano tale traduzione invece della traslitterazione (episcopos) della parola greca, in corrispondenza di un servizio simile a quello dei vescovi [[Chiesa cattolica|cattolici]].
71

contributi