Differenze tra le versioni di "Movimento carismatico"

(→‎Storia: Corretto errore di battitura, modificato in Battista il "battezzatore")
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile
A partire dalla spiegazione di Agostino è possibile fare un passo ulteriore nella [[ecclesiologia]] carismatica, evidenziando il suo Spirito ecumenico impareggiabile. Commenta il predicatore della casa [[papa|pontificia]], padre [[Raniero Cantalamessa]]:
 
{{Citazione|Il metro di appartenenza alla Chiesa è dato fondamentalmente dalla carità, cioè dallo Spirito Santo che uno ha, o non ha, e non dai legami puramente giuridici e istituzionali. Tra un'appartenenza puramente visibile alla Chiesa e un'appartenenza spirituale, c'è la stessa differenza che c'è nei [[sacramento|sacramenti]] (per esempio nell'[[eucaristia]]) tra chi riceve solo il segno visibile (il [[pane]] e il [[vino]] [[consacrazione|consacrati]]) e chi riceve invece anche la grazia invisibile in esso contenuta (la ''res sacramenti''). Qui sta il motivo della nostra comunione ecumenica con tutti i veri credenti in Cristo, anche al di fuori della nostra Chiesa. C'è dunque una comunione tra tutti i cristiani che non è solo ''in votis'', cioè nei desideri e nel futuro, ma già presente ed effettiva. Come pensare che un fratello protestante o ortodosso (e ne conosciamo tutti degli esempi meravigliosi) che ama Gesù, che soffre per la fede, che ha posto tutta la sua vita al servizio del Regno e che vive nello Spirito, mi sia meno unito del fratello nella Chiesa Cattolica, battezzato ma che si disinteressa completamente di Gesù, della Chiesa, del [[papa]], o se ne interessa solo per criticarli? Eppure, dobbiamo confessare che talvolta è più forte in noi il vincolo visibile e istituzionale che ci lega a tutti i cattolici, che non il vincolo spirituale che ci lega a quei fratelli innamorati di Gesù; la comunione dei sacramenti eè più forte della comunione dei santi; i segni più sentiti della realtà. È vero che le due cose – segni e realtà, Chiesa istituzionale e Chiesa invisibile – non devono essere separate, ma dal momento che di fatto, per circostanze storiche, o meglio per il peccato degli uomini, c'è stata tale separazione, noi non possiamo ignorarla.|Raniero Cantalamessa}}
 
== Caratteristiche ==
Utente anonimo