Differenze tra le versioni di "Mercato over the counter"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  6 anni fa
m
minuscole
m (minuscole)
{{S|borsa valori}}
 
I '''mercati Overover the Countercounter''' (mercati '''OTC''') sono caratterizzati dal non avere i requisiti riconosciuti ai [[mercato regolamentato|mercati regolamentati]]. Sono mercati la cui negoziazione si svolge al di fuori dei circuiti [[Borsa valori|borsistici]] ufficiali.
== Caratteristiche del mercato OTC ==
 
==Origini del nome ==
L'etimologia "Overover the Countercounter" sembra risalire all'espressione adottata nelle farmacie per i prodotti da bancone ("sul bancone"), per i quali non è necessaria la prescrizione del medico e i cui prezzi non sono controllati.
 
Secondo altre fonti, invece, "Overover the Countercounter" nasce nella Borsa di Chicago, che aveva un grande orologio nella sala delle contrattazioni; chiuso il mercato gli operatori andavano in una sala sopra l'orologio per proseguire gli scambi (Countercounter inteso come contatore, e quindi orologio), ovvero le contrattazioni proseguivano chiusa la borsa sui banconi dei bar vicini alle sale di scambio ufficiali, over the counter letteralmente infatti significa sopra il bancone.
 
L'origine dell'espressione è perciò controversa. Tuttavia oggi spesso il mercato OTC viene indicato come "quarto mercato".