Cesura: differenze tra le versioni

1 byte aggiunto ,  15 anni fa
m
typo
m (typo)
 
==Etimologia==
La parola deriva dal sostantivo [[lingua latina|latino]] ''caesura'', "taglio", deverbativo da ''caedo'', "taglio". Tale termine è traduzione del corrispondente [[lingua greca|greco]] τομή , a sua volta deverbaivodeverbativo di τέμνω. In italiano il termine generico che indica la qualunque demarcazione interna a un verso è ''incisione'', la parola "cesura" indica invece le incisioni che la tradizione poetica ha reso statisticamente costanti, o meglio ''canoniche''.
 
==Definizione==