Apri il menu principale

Modifiche

[[Personaggi di Jurassic Park#Dennis Nedry|Dennis Nedry]], l'ingegnere informatico che ha realizzato il sistema informatico e telefonico del Jurassic Park, disattiva il sistema da lui creato, e interrompe le comunicazioni, sfruttando un margine di alcuni minuti, durante i quali ruba i campioni genetici delle quindici specie di dinosauri clonati.
 
Nedry è stato corrotto da Lewis Dodgson, un importante membro della ''Biosyn Corporation'' di [[Cupertino]], una società dedita all'ingegneria genetica rivale in affari della [[InGen]], a cui intende consegnare gli embrioni congelati tramite un uomo che opera al molo. Tuttavia, per colpa del temporale, l'agente sbaglia strada e nel cercare di ritrovare la via viene sbudellato e sbranato da un [[dilofosauro]].
 
Il ''[[Tyrannosaurus rex]]'', così come molti altri dinosauri, evade dal proprio recinto, e assale la macchina di Tim e Lex lasciati soli da Ed Regis: la bambina riesce ad uscire dall'auto e la macchina viene lanciato in un albero nel recinto. Poi rivolge la propria furia predatrice ai danni della Land Cruiser di Alan Grant e Ian Malcolm: il matematico viene colpito dal dinosauro e Grant viene scalciato nel recinto.
Nel frattempo Tim riesce a scendere dall'auto e a recuperare Lex per poi riunirsi con Alan Grant giusto in tempo per assistere all'alla brutale uccisione di Ed Regis da parte del giovenegiovane "T-rex".
 
Appena tornato al Centro Visitatori insieme a Ellie Sattler e al dottor Harding, Donald Gennaro si unisce a Robert Muldoon alla ricerca di Grant e dei nipoti di Hammond, ma senza successo. L'[[avvocato]] e il guardiacaccia trovano la gamba di Regis e i rottami delle due auto e Ian Malcom con una gamba e una caviglia rotta. I due accertano comunque che sono ancora vivi, e che semplicemente sono andati alla ricerca di un posto più sicuro dove nascondersi. Infatti Grant e i bambini riescono a scavalcare il recinto del "Tirannosauro" rimanendo però intrappolati nel fossato che divideva il recinto da quello dei "Sauropodi". Dopo esserne usciti i tre si recano in un deposito di fieno.
Dopo essere sfuggiti per l'ennesima volta al ''Tyrannosaurus rex'', Grant, Tim e Lex raggiungono un deposito della InGen, in cui vengono assaliti da un piccolo velociraptor, che Grant riesce ad addormentare con un anestetico, e che carica sul retro di un'automobile che rinviene, e con la quale intende raggiungere il Centro Visitatori, dove nel frattempo John Arnold deve fare i conti con la corrente che manca una seconda volta.
 
Robert Muldoon e Donald Gennaro si offrono di scortarlo sino al centro di controllo, dove tenterà di riabilitare definitivamente la corrente, ma l'ingegnere informatico viene mangiato daida un velociraptor, idopo che un branco qualiaveva disperdonodisperso l'avvocato e il guardiacaccia.
 
=== Sesta iterazione ===
Grant, guidato dal dottor Wu, riattiva la [[corrente elettrica]], e in seguito ripara manualmente alcuni sistemi, mentre la dottoressa Ellie Sattler attira l'attenzione dei velociraptor in modo da garantirgli una certa sicurezza.
 
Mentre il paleontologo ritrova Gennaro, miracolosamente reducevivo dadopo uno scontro con i velociraptor, Timothy e Alexis vengono a loro volta inseguiti dai temibili velociraptorcarnivori, dai quali però riescono a scappare mentre Wu viene divorato da un raptor saltato giù dal tetto della struttura in cui si trovavano.
 
Insieme al dottor Grant, che uccide alcuni velociraptor facendo loro mangiare uova avvelenate, Tim, esperto di computer, riesce a ripristinare del tutto il sistema informatico, così come l'elettricità.
Alan Grant, Ellie Sattler e Donald Gennaro raggiungono una colonia di velociraptor, dove contano le ultime nidiate, e scoprono che i dinosauri si preparano a migrare come uccelli.
 
Nel frattempo, John Hammond, uscito all'esterno dell'edificio, ode il ruggito del ''Tyrannosaurus rex''. In realtà è uno scherzo compiuto tramite l'altoparlante dal nipote Timothy, ma il vecchio imprenditore cade dalla collina, e, ferito a una gamba, viene avvelenato e poi lentamente divorato da un branco di [[Procompsognathus|piccoli dinosauri spazzini]]. Ian Malcolm, intanto, sta vivendo i suoi ultimi istanti di vita. Salvati miracolosamente dall'esercito della Costa Rica, Grant, la Sattler, Gennaro, Muldoon, Harding, i due bambini e il personale rimasto vengono riportati a [[San José (Costa Rica)|San José]], dove vengono temporaneamente trattenuti per essere interrogati circa i presunti avvistamenti di nuovi velociraptor.
 
Isla Nublar viene bombardata dall'alto, allo scopo di cancellarne ogni forma di [[vita]].
Utente anonimo