Urbanista: differenze tra le versioni

34 byte aggiunti ,  6 anni fa
m
Bot: Aggiungo il tag <references /> mancante; modifiche estetiche
(→‎Collegamenti esterni: http://www.sinurb.it/)
m (Bot: Aggiungo il tag <references /> mancante; modifiche estetiche)
L''''urbanista''' è la [[figura professionale]] che si occupa di [[urbanistica|pianificazione del territorio]], dell'[[ambiente]] e della [[città]].
 
== La professione in Europa ==
=== Francia ===
Per meglio definire e difendere la professione dell'urbanista, è stato creato il 3 marzo 1998 l'[[Office professionnel de qualification des urbanistes]] (OPQU), con il sostegno dell'[[Association des maires de France]] e dello stato francese nel quadro di un protocollo firmato dal ministro in carica per l'[[urbanistica]] il 22 luglio 1998.
L'ufficio ha l'incarico di attribuire una qualifica professionale agli urbanisti e di farla conoscere. Questa funzione pubblica è svolta da una commissione specializzata nominata dal consiglio di amministrazione dell'OPQU in presenza di un commissario del governo. Dalla sua fondazione l'OPQU ha qualificato oltre 400 urbanisti. L'OPQU pubblica ogni anno un annuario degli urbanisti qualificati.
 
=== Italia ===
La figura ufficiale del Pianificatore urbanista in Italia è relativamente recente. Entra nell'ordinamento delle professioni solo con il DPR 328 del 2001 (Modifiche ed integrazioni della disciplina dei requisiti per l'ammissione all'esame di Stato e delle relative prove per l'esercizio di talune professioni, nonché della disciplina dei relativi ordinamenti), che modifica l'Ordine degli Architetti e lo rinomina in Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori.
Prima di questa data la professione era libera: la potevano esercitare formalmente tutti, anche se nel tempo e per prassi l'attività dell'urbanistica era stata quasi integrata in quella dell'Architetto o dell'Ingegnere, e più tardi (nel 1992, quando viene emanata la legge 152/92) anche in quella dell'Agronomo Forestale.
Attualmente i termini della "questione" sono i seguenti:
* la professione di pianificatore territoriale e urbanista è di competenza del laureato in tale disciplina iscritto all'Ordine APPC di competenza se laureato dopo l'entrata in vigore del DPR 328/2001;
* per il laureato in Urbanistica ante DPR 328/2001 vige la doppia possibilità di iscriversi o non iscriversi all'Ordine APPC, in quanto lo stesso DPR ha fatto salvi i diritti acquisiti precedentemente, cioè la possibilità di esercitare la professione senza iscrizione;
* per il laureato in architettura ed in ingegneria prima e post DPR, per fregiarsi del titolo di Pianificatore territoriale, è necessario superare l'apposito esame di stato, concetto ribadito dall'ultima sentenza del TAR del Lazio del 2007. Tuttavia quelli iscritti all'Università prima delle modifiche introdotte dal DPR 328/2001 possono esercitare la professione di pianificatore urbanista.
 
 
Il rapporto annuale sulle professioni curato dall'ISFOL afferma che si tratta di una professione fortemente emergente specialmente dopo che l'Unione Europea ha dato rilevanza alle politiche della pianificazione dello spazio territoriale europeo ed ha adottato numerosi documenti quali la Carta di Lipsia, la Carta di Aalborg, la Carta dei diritti della città, l'Agenda territoriale europea, ecc.
 
== Note ==
<references />
 
== Altri progetti ==
495 233

contributi