Apri il menu principale

Modifiche

m
Bot: spazi attorno alle parentesi e modifiche minori
Il '''bloccante''' è un attrezzo che permette di bloccare un carico o una forza su una [[corda]] od un cavo metallico. Il suo uso principale è in [[arrampicata]], [[alpinismo]], [[speleologia]] ed in attività lavorative che prevedano progressioni su corda (es. operazioni su alberi, messa in sicurezza di pareti rocciose, etc.).
 
[[ImmagineFile:ClimbingAscenders.jpg|thumb|Due bloccanti tipo "maniglia" come utilizzati in alpinismo: a sinistra, pronto all'uso; a destra, aperto per l'inserimento della corda]]
==Storia==
In passato, arrampicatori, alpinisti e speleologi utilizzavano, per assicurarsi alle corde, dei [[Nodo_(corda)|nodi]] autobloccanti: si trattava di [[cordino|cordini]] avvolti intorno alla [[corda (alpinismo)|corda]] con appositi accorgimenti, in modo che potessero scorrere liberamente quando scarichi, ma "strozzassero" la corda, bloccandocisi sopra, quando sottoposti ad un carico, come ad esempio il [[nodo prusik]] ed il [[nodo machard]].
Vi sono bloccanti studiati per poter essere utilizzati in sostituzione dei nodi autobloccanti quando si effettua una [[discesa in corda doppia]]; ne è un esempio il modello ''Shunt'' della [[Petzl]], utilizzabile appunto su corda doppia.<ref name=shunt>[http://www.petzl.com/files/all/technical-notice/Sport/B03-SHUNT.pdf - manuale di utilizzo del modello Shunt] {{pdf}}</ref>
 
[[ImmagineFile:ascenders-closed.jpg|thumb|Due modelli di bloccante ventrale per speleologia]]
===Speleologia===
Vengono utilizzati per risalita di pozzi con la tecnica su sola corda. Si utilizza un bloccante tipo "maniglia", legato all'[[imbragatura]] da una [[speleologia#Materiali per progressione|longe]] (di sicura) e dotato di un'apposita staffa o pedale, contemporaneamente ad un bloccante cosiddetto "ventrale" (chiamato anche ''croll''), ovvero un bloccante modificato ed accorciato che viene fissato direttamente al [[maillon rapide]] dell'imbragatura e viene tenuto teso da apposite estensioni della stessa (pettorale), al fine di facilitarne lo scorrimento sulla corda. .Si progredisce in questo modo:
* agendo con i piedi sulla staffa della maniglia, ci si porta in alto, sollevando il bloccante ventrale
* ripetere
La tecnica più moderna prevede, in aggiunta al pedale, un terzo bloccante (ad esempio il Pantin della Petzl<ref name=pantin>[http://www.petzl.com/files/all/technical-notice/Sport/B02-PANTIN.pdf manuale di utilizzo Pantin]{{pdf}}</ref>) fissato allo scarpone tramite fettucce, rendendo la progressione più rapida.
 
===Altri usi===
2 737 440

contributi