Differenze tra le versioni di "Alnus"

5 byte rimossi ,  4 anni fa
m
Bot: parentesi quadre automatiche nel template {{nota disambigua}}
m (Bot: parentesi quadre automatiche nel template {{nota disambigua}})
{{nota disambigua|il simbolo utilizzato in araldica|[[Ontano (araldica)]]|Ontano}}
 
{{Tassobox
[[File:Alkottar.jpg|thumbnail|left|[[Amento|Amenti]] maschili e frutti di ''[[Alnus glutinosa]]''.]]
Gli ontani sono alberi, generalmente di piccola taglia, o cespugli. Si sviluppano sino a 8-10 metri, eccezionalmente raggiungono i 25-30 metri (35 metri ''[[Alnus rubra]]'', specie della costa pacifica americana).<br />
Le [[Foglia|foglie]] sono semplici, caduche, alterne, a margine dentato.<br /> I [[fiori]] sono riuniti in [[amento|amenti]] a sessi separati sulla medesima pianta (l'ontano è una pianta [[monoica]]). Gli amenti maschili sono allungati i femminili ovali e più corti. L'[[impollinazione]] nel genere è per lo più anemofila raramente possono essere visitati dalle api. La fioritura avviene prima della fogliazione.<br />
Le [[frutti|infruttescenze]] hanno un tipico aspetto legnoso e non si disintegrano a maturità, caratteristiche che aiutano a differenziare gli ontani dalle betulle (genere ''[[Betula]]''), unico altro genere della famiglia.<br />
Sono dei magnifici colonizzatori e per questo spesso vengono utilizzati per bonificare i terreni poveri, umidi, malsani; infatti attraverso le loro radici fissano l'[[azoto]] al terreno, svolgendo appunto la [[azotofissazione]]. Il [[legno]] è molto resistente all'acqua ([[Venezia]] è tutta costruita su fondazioni di pali, in massima parte di ontano, prelevati dai boschi delle [[Prealpi]] venete e friulane e da quelli [[Cadore|cadorini]], [[Carnia|carnici]] e [[istria]]ni).
2 766 756

contributi