Differenze tra le versioni di "Wikipedia:Oracolo/Archivio/25 agosto 2007"

vorrei sapere quali sono i poeti che decrivono la natura, sia in modo pessimistico che in modo ottimistico.
:Ma che domanda è? ''Sempre caro mi fu quest'ermo colle e quella siepe...'' ''Passata è la tempesta: Odo augelli far festa, e la gallina, Tornata in su la via, Che ripete il suo verso.'' ([[Giacomo Leopardi]]) ''La nebbia agli irti colli piovigginando sale e sotto il maestrale urla e biancheggia il mare...'' ''L'albero a cui tendevi la pargoletta mano, il verde melograno da' bei vermigli fior...'' ([[Carducci]]). ''Si sta come, d'autunno, sugli alberi, le foglie.'' ([[Giuseppe Ungaretti]]) ''Osservare tra frondi il palpitare lontano di scaglie di mare mentre si levano tremuli scricchi di cicale dai calvi picchi.'' ([[Montale]]) ''Piove dalle nuvole sparse. Piove su le tamerici salmastre ed arse, piove sui pini scagliosi ed irti, piove su i mirti divini, su le ginestre fulgenti di fiori accolti...'' ([[Gabriele D'Annunzio]]). Insomma ogni poeta usa la natura come lo supporto alla poesia, un po' come al fotografo non basta il soggetto, ma serve la luce ed è (di solito) quella a fare la differenza... --[[Discussioni utente:82.55.122.25|perplesso]] 16:08, 17 mar 2007 (CET)
 
 
ci sono poeti che parlano solo della natura. Comunque conosci dei poeti fratelli o che si possano definire tale?
 
::Mi sono concentrato solo sugli italiani... ampliamo... ''Tramontata è la luna, tramontate le Pleiadi. È a mezzo la notte; trascorre il tempo; io dormo sola.'' ([[Saffo]] tradotta da Quasimodo). ''Quale vivente, dotato di sensi, non ama tra tutte le meravigliose parvenze dello spazio che ampliamente lo circonda la pù gioiosa, la luce...'' ([[Novalis]]) ''O wild West Wind...'' ([[Percy Bysshe Shelley]]). ''Forse perché della fatal quiete tu sei l'imago a me sì cara vieni o Sera...'' ([[Foscolo]]<small> vabbè... mi è venuta in mente ora...). ''La Nature est un temple où de vivants piliers laissent parfois sortir de confuses paroles...'' [[Baudelaire]].
::''Tri tri tri fru fru fru ihu ihu ihu uhi uhi uhi! Il poeta si diverte, pazzamente, smisuratamente! Non lo state a insolentire, lasciatelo divertire poveretto, queste piccole corbellerie sono il suo diletto.'' ([[Aldo Palazzeschi]]).
::<small>Ho fatto un tuffo nei tempi andati... che bello...</small> --[[Discussioni utente:82.55.122.25|82.55.122.25]]
:::Poeti fratelli? Di certo non famosi (sempre che non consideri poeti i [[fratelli Grimm]]...) Parlare solo di natura? Una descrizione della natura non è poetica... il poeta descrive la natura per trasmettere i sentimenti che prova nell'osservarla. Oppure viceversa è la natura che si piega allo stato d'animo del poeta... Non c'è poesia senza emozione... --[[Discussioni utente:82.55.122.25|<small>comunque le mie conoscenze poetiche sono limitate a ciò che ho studiato al liceo scientifico...</small>]] 16:49, 17 mar 2007 (CET)
Utente anonimo