Wikipedia:Oracolo/Archivio/25 agosto 2007: differenze tra le versioni

::<small>Ho fatto un tuffo nei tempi andati... che bello...</small> --[[Discussioni utente:82.55.122.25|82.55.122.25]]
:::Poeti fratelli? Di certo non famosi (sempre che non consideri poeti i [[fratelli Grimm]]...) Parlare solo di natura? Una descrizione della natura non è poetica... il poeta descrive la natura per trasmettere i sentimenti che prova nell'osservarla. Oppure viceversa è la natura che si piega allo stato d'animo del poeta... Non c'è poesia senza emozione... --[[Discussioni utente:82.55.122.25|<small>comunque le mie conoscenze poetiche sono limitate a ciò che ho studiato al liceo scientifico...</small>]] 16:49, 17 mar 2007 (CET)
::::Per spiegare il discorso di prima, leggi i primi 8 versi di ''I fiumi'' di Ungaretti, in fondo parla del [[Carso]], di un albero e della luna... eppure (nonstante la raccolta si chiami ''Allegria'') si sente la profonda tristezza di un uomo che è sospeso in attesa che la guerra lo travolga. Descrive la natura, ma si riferisce alla guerra... è questa l'essenza della poesia... altrimenti (se descrivesse la natura e si riferisse alla natura, oppure scrivesse di guerra e si riferisse ad essa) sarebbe un saggio... --[[Discussioni utente:82.55.122.25|82.55.122.25]] 17:02, 17 mar 2007 (CET)
Utente anonimo