Differenze tra le versioni di "Equazioni di Hamilton"

m
:<math>I = \int_{t_1}^{t_2} \mathcal L \, dt</math>
 
Il principio stabilisce che il moto del sistema tra gli istanti iniziale <math>t_1</math> e finale <math>t_2</math> deve rendere stazionario l'integrale variazionale azione tra <math>t_1</math> e <math>t_2</math>, il che significa che l'azione ha un estremo in corrispondenza didella tuttetraiettoria leseguita traiettoriedal sistema, tra itutte quelle possibili nell'intervallo di duetempo tempiconsiderato.
 
==Note==
39 163

contributi