Differenze tra le versioni di "Sistema dinamico"

Annullata la modifica 75345504 di 151.27.68.104 (discussione) c'è già un paragrafo "introduzione"
(Annullata la modifica 75345504 di 151.27.68.104 (discussione) c'è già un paragrafo "introduzione")
In [[fisica]] e [[matematica]], in particolare nella [[Analisi dei sistemi dinamici|teoria dei sistemi dinamici]], un '''sistema dinamico''' è un [[modello matematico]] che rappresenta un oggetto ([[Sistema (fisica)|sistema]]) con un numero finito di gradi di libertà che evolve nel [[tempo]] secondo una legge deterministica. Un sistema dinamico viene identificato da un vettore nello [[spazio delle fasi]], lo spazio degli stati del sistema, dove "stato" è un termine che indica l'insieme delle [[grandezza fisica|grandezze fisiche]], dette [[variabili di stato]], che caratterizzano la dinamica del sistema.
 
==Generalità==
 
Lo studio dei sistemi dinamici rappresenta uno dei più antichi e importanti settori della matematica e della fisica; si tratta di un modello matematico utilizzato per descrivere i sistemi meccanici nell'ambito della [[meccanica classica]] e nella sua riformulazione sviluppata dalla [[meccanica lagrangiana]] e dalla [[meccanica hamiltoniana]], e che è presente in molti settori dell'[[ingegneria]], come l'[[Scienza dell'automazione|automatica]] e l'[[ingegneria dei sistemi]]. Le applicazioni sono molteplici, spaziando dai [[elettronica|circuiti elettrici]] ai [[termodinamica|sistemi termodinamici]].
39 163

contributi