Differenze tra le versioni di "Dativo"

10 byte aggiunti ,  4 anni fa
(e/o --> o)
Il dativo esprime di regola l'oggetto indiretto / [[complemento di termine]], ma è spesso retto da preposizioni per esprimere diverse altre funzioni.
==Italiano==
In italiano, una declinazione del nome è assente, per cui un vero caso dativo si ha solo con alcuni pronomi, in particolare quelli personali (nei quali, peraltro, solo le terze persone singolari hanno una forma di dativo distinta da quella dell'accusativo).
*1 persona: '''''mi''' vedono'' (complemento oggetto) / '''''mi''' dicono'' (complemento di termine)
*3 persona: '''''lo/la''' vedono'' / '''''gli/le''' dicono''
Utente anonimo